Inter, Lukaku: “Basta cori razzisti, la Uefa deve intervenire”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2019 22:19 | Ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2019 22:19
Inter, Lukaku: "Basta cori razzisti, la Uefa deve intervenire"

Inter, Romelu Lukaku reagisce ai cori razzisti dei tifosi dello Slavia Praga

MILANO – Romelu Lukaku torna a scendere in campo contro il razzismo. Ieri ha reagito in campo ai cori razzisti dei tifosi dello Slavia Praga, poi ha parlato in questi termini ai microfoni di Esporte Interativo. Le sue dichiarazioni sono riportate dal Corriere dello Sport.

“L’ho detto l’ultima volta in cui ero con la nazionale belga, la Uefa deve fare qualcosa per risolvere questo problema perché situazioni del genere in uno stadio non sono giuste. Durante la partita mi è successo due volte e non va bene che accada. 

Siamo nel 2019, ci sono molti giocatori di diverse nazionalità nelle squadre e quando allo stadio vanno persone che per me si comportano in modo sbagliato loro rappresentano un esempio negativo per i bambini. Spero che ora la Uefa faccia qualcosa, perché tutto lo stadio si è comportato così dopo il primo gol di Lautaro e questo non è un bene per la gente che guarda la partita”.