Inter, Lukaku: “Quando non sono andato alla Juventus ho esultato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2020 23:46 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2020 23:48
Inter, Lukaku: "Quando non sono andato alla Juventus ho esultato"

Inter, Lukaku esulta con l’inchino dopo un gol: “Felicissimo di non essere finito alla Juventus” (foto Ansa)

MILANO – Romelu Lukaku mette pepe alla lotta scudetto tra Juventus e Inter attraverso le seguenti dichiarazioni rilasciate a Sky Sport News. L’attaccante belga, la scorsa estate, era conteso tra Juve e Inter, alla fine l’hanno spuntata i nerazzurri perché è saltato lo scambio di calciomercato tra Lukaku e Dybala, che sarebbe dovuto finire a Manchester.

Lukaku è stato chiaro sull’argomento: “Quando ho scoperto che non sarei finito alla Juventus ho esultato perché volevo solamente l’Inter e per fortuna sono finito proprio a Milano”.

Lukaku: “Ho sempre voluto l’Inter, quando non sono finito alla Juventus ho esultato”.

Le dichiarazioni rilasciate da Lukaku a Sky Sport News sono riportate dal Corriere dello Sport: “Questa estate sapevo che sarei partito, ma sarei potuto andare sia a Torino che qui a Milano. Io volevo venire all’Inter, e quando il mio agente me lo ha detto ho esultato”. 

“Il duello con la Juve? Sappiamo di non poter commettere alcun errore da qui a fine stagione – le parole dell’attaccante dell’Inter -. Conte ha vinto, sa cosa si deve fare per vincere, poi vedremo alla fine come sarà andata. Siamo in corsa sia in Coppa Italia che in Europa League, cerchiamo di fare bene anche lì. Abbiamo una squadra forte, se saremo in salute potremo fare bene ovunque”.