Inter-Milan 5-3 per il coronavirus: Bastoni è guarito ma salta il derby, Ibrahimovic c’è

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 17 Ottobre 2020 17:04 | Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre 2020 17:04
Inter-Milan 5-3 per il coronavirus: Bastoni è guarito ma salta il derby, Ibrahimovic

Inter-Milan 5-3 per il coronavirus: Bastoni è guarito ma salta il derby, Ibrahimovic c’è (foto Ansa)

Inter-Milan, il derby di Milano è fortemente condizionato dal coronavirus ma si giocherà.

Il coronavirus si è abbattuto su Inter-Milan, al momento i nerazzurri hanno cinque tesserati positivi mentre i rossoneri ne hanno tre. Andiamo nel dettaglio.

L’Inter dovrà fare a meno di Bastoni (è guarito ma non è in grado di giocare)SkriniarGagliardiniNainggolanRadu e Young.

I rossoneri recuperano la loro stella Zlatan Ibrahimovic, dopo una lunga assenza per Covid, ma sono costretti a fare a meno di Duarte e Gabbia. Nelle ultime ore, in casa Milan, si è aggiunto anche Bonera ai positivi. 

Bonera non gioca più a calcio ma fa comunque ancora parte del Milan in qualità di collaboratore tecnico di Stefano Pioli. Quindi anche lui è a stretto contatto con i calciatori.

Nonostante tutti questi positivi, la partita verrà giocata regolarmente. Perché? La risposta è facile, lo prevede il regolamento.

Infatti il calcio italiano sta rispettando alla lettera questo regolamento per portare a compimento il campionato, tra non poche forzature, senza alcuna interruzione.

Cosa dice questo regolamento? Una squadra che ha meno di dieci tesserati positivi al coronavirus può scendere in campo. Se ne ha di più può chiedere il rinvio ma può farlo solamente una volta a campionato.

Se la squadra non si presenta dopo aver ottenuto già un rinvio perde a tavolino. Sul modello di quello che è capitato al Napoli, bloccato in Campania dopo il parere negativo della Asl locale.