Inter, Mou replica a Bettega: “Solo in Italia c’è un’area di 25 metri”

Pubblicato il 19 Febbraio 2010 15:08 | Ultimo aggiornamento: 19 Febbraio 2010 15:09

José Mourinho contro tutti. Alla vigilia della sfida con la Sampdoria, il tecnico interista non risparmia stoccate a Bettega e alla Juventus, alla Roma, al Napoli e soprattutto al presidente dei campani De Laurentiis.

Comincia dagli attriti con il dirigente bianconero, che nei giorni scorsi lo aveva invitato a non occuparsi di Juventus per il suo commento sul rigore inesistente dato a Del Piero contro il Genoa: «Non capisco – ha detto Mou – oggi tutti parliamo di quello che è successo in Bayern-Fiorentina e dovremmo fare gli struzzi su quello che succede a Torino? Solo in Italia c’è un’area di rigore di 25 metri».

Dalla polemica con i rivali della Juve a un vero e proprio siluro per il presidente del Napoli De laurentiis, che in settimana aveva detto “Non vorrei mai Mourinho come allenatore”. Secca la risposta del tecnico portoghese: «Ma lui non ha i soldi per me».

Un po’ di pepe anche per la Roma: «E’ una società che sta bene e fa bene, la rispetto perché per me ha qualità per lo scudetto. L’ho detto anche quando aveva problemi. E’ un gruppo fantastico e ha anche una società furba. Al momento di fare mercato piangono che non hanno i soldi, ma poi quando gli si chiede uno dei loro dicono di no. Sono molto intelligenti».

Poi una replica al quotidiano spagnolo Marca, che riporta di un grande interesse del Real Madrid per José Mourinho: «E’ un gioco in cui non entro. Ci sono giornali onesti e altri che non lo sono e inventano queste cose ».