Inter, Mourinho in pole su Conte: decisivo il consiglio di Moratti a Zhang

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 febbraio 2019 16:05 | Ultimo aggiornamento: 27 febbraio 2019 16:05
Inter, Mourinho in pole su Conte: decisivo il consiglio di Moratti a Zhang

Inter, Mourinho in pole su Conte: decisivo il consiglio di Moratti a Zhang. Foto EPA/PETER POWELL

MILANO – Salvo miracoli sportivi, Luciano Spalletti verrà esonerato al termine della stagione. Per la sua successione, Josè Mourinho ha sorpassato Antonio Conte grazie all’intervento di Massimo Moratti che ha convinto Steven Zhang a puntare sul portoghese per far tornare l’Inter ai livelli dell’anno del Triplete

Inter, Mourinho si candida: “A Milano avevo tutto quello di cui avevo bisogno”

“La mia prossima squadra dovrà avere grande empatia. Voglio lavorare con le persone che amo, persone con cui voglio lavorare, con cui sono felice di lavorare e che condividono le stesse idee”. Parola di Josè Mourinho che traccia in una intervista al quotidiano inglese Telegraph l’identikit di chi vorrebbe allenare e che si avvicina molto all’Inter: “A Milano avevo tutto questo, esistono squadre così”. Ma quale sarà dunque la prossima squadra di Mourinho?

“Anche un club non pronto immediatamente per vincere trofei, ma con l’ambizione di vincerli nel futuro. Non andrei in in club senza ambizione. Ho rifiutato un’offerta (economicamente, ndr) molto importante perché voglio un calcio di alto livello e di grandi ambizioni.
    Ma questo è solo il mio secondo requisito, il primo è l’empatia strutturale. Voglio lavorare con le persone che amo. In futuro voglio lavorare in un club in cui ci sia una struttura in atto e non in un posto in cui ci siano conflitti interni e diversità di vedute”.

fonte: Ansa.