Inter-Napoli, Curva Nord cori anti-napoletani: rischio chiusura

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 Aprile 2014 22:10 | Ultimo aggiornamento: 26 Aprile 2014 22:11
Inter-Napoli, Curva Nord cori anti-napoletani: rischio chiusura (Ansa)

Inter-Napoli, Curva Nord cori anti-napoletani: rischio chiusura (Ansa)

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA – Cori anti-napoletani a San Siro da parte della Curva Nord dell’Inter al 18′ della partita con il Napoli.

Napoli m… Napoli colera” e “Noi non siamo napoletani” hanno scandito più volte dalla Curva Nord, su cui pende un turno di chiusura sospeso con la condizionale, che rischia di essere scontato il 10 maggio contro la Lazio in quella che potrebbe essere l’ultima partita di Zanetti a San Siro. Gli ultrà hanno mostrato anche uno striscione con scritto “Abete napoletano”. “Voi non siete napoletani”, hanno replicato i tifosi partenopei.

Libertà di sfottere, morte agli ipocriti“, hanno scritto su un altro lenzuolo gli ultrà nerazzurri, che hanno mostrato anche uno striscione di contestazione contro la Federcalcio e la Lega di serie A, che a fine marzo con una dura presa di posizione ha denunciato le “intimidazioni degli ultrà” verso le società di calcio. “Voi i mandanti, voi gli esecutori, voi gli unici responsabili – hanno scritto gli ultrà dell’Inter -. Figc e Lega, non basta un comunicato per salvare il calcio che avete assassinato”.