Inter, Leonardo si arrabbia: “Accettatemi così, non starò qui per sempre”

Pubblicato il 15 Febbraio 2011 19:11 | Ultimo aggiornamento: 15 Febbraio 2011 19:12

Leonardo

MILANO – La sconfitta con la Juventus e le critiche che ne sono derivate hanno provocato una decisa reazione da partire dell’allenatore dell’Inter Leonardo.

Alla vigilia del recupero di campionato contro la Fiorentina, il tecnico nerazzurro ha alzato i toni per la prima volta da quando è ad Appiano Gentile: ”La partita di Torino è stata equilibrata – ha detto – Criticare Eto’o è  fuori dal mondo, c’è stata una lettura tecnica che non c’entra niente, io con questi drammi non ce la faccio”.

“Certo – ha aggiunto Leonardo – che volevamo vincere e non ci siamo riusciti ma da qui a dire che eravamo morti…”.

Secondo il presidente Moratti, l’Inter ha il dovere di provare a vincere lo scudetto: ”Il presidente ha ragione – ha risposto Leonardo – è normale che dica così ma io non riesco a fare tutti questi conti. E’ ancora tutto aperto, nessuno può dire di aver vinto. Io punto a una squadra che giochi bene e oggi l’Inter è la migliore squadra del mondo. Non riesco a entrare in questi drammi: o mi prendete così o mi lasciate. Poi se non ce la farò, non è che starò qui per tutta la vita…”.

[gmap]