L’Inter passeggia sulla Spal e torna in corsa per lo scudetto: ora è a -6 dalla Juventus

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 16 Luglio 2020 23:41 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2020 23:41
L'Inter passeggia sulla Spal e torna in corsa per lo scudetto: -6 dalla Juventus

L’Inter passeggia sulla Spal e torna in corsa per lo scudetto: ora è a -6 dalla Juventus (foto Ansa)

L’Inter è l’anti Juve. I nerazzurri hanno vinto 4 a 0 sul campo della Spal e si sono portati a meno sei dai bianconeri.

Tutto facile per l’Inter contro un avversario che è già praticamente in Serie B. Senza Lukaku, assente per infortunio, sta salendo in cattedra Alexis Sanchez. L’attaccante cileno è stato il migliore in campo con un gol ed un assist.

Prima dei gol, ci sono stati due legni. Il primo colpito da Brozovic al 5′, il secondo da Petagna al 18′ (con deviazione di Skriniar).

Poi il vantaggio dell’Inter. Sanchez ha pescato Candreva in area di rigore della Spal, l’ex calciatore della Lazio ha battuto Letica con una conclusione imparabile.

A inizio ripresa, Biraghi – altro grande protagonista del match – ha chiuso la partita con una conclusione chirurgica dal limite dell’area di rigore. 

A quel punto la Spal ha mollato e l’Inter ha potuto arrotondare il punteggio con le marcature di Alexis Sanchez, su assist di Biraghi, e di Gagliardini, su cross di Young.

Grazie a questa vittoria, l’Inter si è portato a meno sei dalla Juventus a cinque partite dal termine del campionato ma per vincere il tricolore dovrà fare più punti dei bianconeri.

Infatti, in caso di arrivo a pari punti, lo scudetto andrebbe alla Juventus che ha il vantaggio negli scontri diretti contro l’Inter.