Inter

Calciomercato Inter, Guarin: nessun faccia a faccia Thohir-Agnelli

Calciomercato Inter, Guarin: nessun faccia a faccia Thohir-Agnelli (LaPresse)

Calciomercato Inter, Guarin: nessun faccia a faccia Thohir-Agnelli (LaPresse)

MILANO – Potrebbe essere Hernanes il vero colpo di calciomercato dell’Inter.

A tre giorni dalla fine della finestra invernale dei trasferimenti, i nerazzurri hanno dato un’accelerata importante alla trattativa con la Lazio, offrendo dieci milioni più il cartellino di Ibrahima Mbaye, esterno classe ’94 al momento in prestito al Livorno.

Le prime avvisaglie di un possibile contatto tra le società sono arrivate in mattinata. Erick Thohir e Claudio Lotito sono stati infatti avvistati nello stesso hotel milanese. Il presidente dell’Inter, accompagnato dal direttore generale Marco Fassone, ha avuto alcuni incontri di carattere economico e ha lasciato l’albergo mezz’ora dopo il massimo dirigente della Lazio, intorno alle 12.20. Il vero e proprio contatto tra le società c’è stato nel primo pomeriggio, quando Thohir era già in riunione con i nuovi membri del Consiglio d’amministrazione Thomas Shreve e Hioe Isenta e i suoi consulenti finanziari.

Poco più tardi si è unito al gruppo Piero Ausilio, che nel tardo pomeriggio ha informato il presidente sugli sviluppi delle trattative in corso. Non solo quella di Hernanes, ma anche il prestito oneroso di Andrea Ranocchia al Galatasaray, operazione vicinissima alla conclusione.

Il difensore centrale giocherà in Turchia per i prossimi sei mesi. C’è invece qualche intoppo per il passaggio di Ishak Belfodil al Queen’s Park Rangers. L’entourage del giocatore non ha trovato l’accordo con i londinesi a causa di alcuni problemi riguardanti il possibile riscatto del giocatore al termine dei sei mesi di prestito. Per l’algerino si è aperta nuovamente la pista legata al West Ham. Ancora più intricata la situazione di Fredy Guarin. Anche oggi il colombiano si è allenato ad Appiano Gentile, mentre l’agente ha atteso in un albergo di Milano di avere un contatto con la società.

”Chiediamo al presidente Thohir di avere un incontro, da una settimana non ci chiama nessuno dall’Inter e il giocatore sta male”, ha detto l’agente Marcelo Ferreyra a Sky. L’incontro potrebbe avvenire nei prossimi giorni. L’obiettivo è quello di trovare una sistemazione a un calciatore che rischia di pagare a livello ambientale la volontà di finire alla Juventus. Si fa invece più lontana l’ipotesi di un confronto tra Thohir e Agnelli dopo la rottura per la trattativa Vucinic-Guarin. Anche oggi il presidente dell’Inter ha lasciato la sede del club solo a tarda sera e l’annunciato faccia a faccia non è avvenuto.

To Top