Calciomercato Inter, tutte le trattative: Lucas Moura, Gomez e De Jong

Pubblicato il 27 luglio 2012 13:07 | Ultimo aggiornamento: 27 luglio 2012 13:08
Lucas_Moura_Brasile

Lucas Moura

CALCIOMERCATO INTER – Massimo Moratti è pronto a rompere il salvadanaio interista per consegnare al suo tecnico la punta di diamante del mercato nerazzurro. Prima di questo, però, aspetta le risorse economiche dalle cessioni di Julio Cesar e Maicon. Solo dopo partirà l’assalto a Lucas Moura.

Come riporta il Corriere dello Sport, “altri dieci giorni al massimo e verrà presentata un’offerta ufficiale. L’ultima e probabilmente quella definitiva: il San Paolo, insomma, dovrà prendere o lasciare. E di conseguenza anche il resto del mercato nerazzurro potrà assumere connotati differenti. Nel senso che, qualora il colpo grosso dovesse andare a segno, per il completamento dell’organico si ricorrerebbe a soluzioni low-cost. Già perché stando ai rumors l’Inter starebbe mettendo in piedi un pacchetto che tra quota fissa e bonus potrebbe superare quota 30 milioni di euro. Logico che poi le risorse a disposizione per gli ulteriori innesti sarebbero limitate. La nuova accelerazione, comunque, non nasce solo dall’esigenza di pianificare gli altri movimenti, ma anche per vincere la concorrenza del Manchester United e del Real Madrid. Ad ogni modo, l’Inter conta di riuscire a sfruttare la sponda della famiglia del talento verdeoro, visto che l’imminente offerta al San Paolo varrà per il dopo-Olimpiadi, ovvero quando la quota del cartellino in possesso del padre passerà dal 20 al 30%.”

Altre opzioni. Nonostante l’ottimismo nerazzurro per Lucas, si pensa a nomi in grado di rinforzare la rosa se il centrocampista brasiliano non dovesse sbarcare a Milano. Un nome che circola da mesi è quello di Alejandro Gomez del Catania.  Per l’attaccante argentino sarebbe pronta un’offerta da 6 milioni di euro. Infine non deve essere trascurata l’opzione De Jong o Fernando per il centrocampo. A vantaggio del brasiliano del Porto c’è l’ingaggio, sensibilmente inferiore rispetto al mediano del Manchester City.