Calciomercato Inter, tutto su Lucas Moura. Sneijder verso l’Anzhi

Pubblicato il 13 luglio 2012 8:36 | Ultimo aggiornamento: 13 luglio 2012 9:35
Lucas Moura_Brasile

Lucas Moura (LaPresse)

CALCIOMERCATO INTER – Torna a parlare Massimo Moratti, pronto a strappare alla concorrenza il talento brasiliano Lucas Moura: “I passi avanti sono per vedere se c’è la possibilità, adesso bisogna concretizzare se si riesce a fare. Sono cose che devono avvenire mettendo insieme tutto, cioè vedendo anche quelle che sono le entrate”, ha spiegato il presidente nerazzurro Massimo Moratti, sottolineando che il club “finora ha fatto operazioni abbastanza mirate: è chiaro che bisogna pensare di realizzare anche delle uscite, vediamo piano piano quali sono le necessità dell’allenatore, a seconda dei giocatori a disposizione farà un certo tipo di gioco”.

In Russia l’Anzhi rischia di strappare all’Inter anche Wesley Sneijder dopo Eto’o: “Può anche darsi che ci possa essere questo rischio. Sneijder – ha detto Moratti -, per conto mio è un giocatore che considero abbastanza determinante per l’Inter. Al di là di quello che possa essere la giusta attenzione e la volontà da parte delle altre squadre”.

Nel frattempo alcuni giocatori protagonisti della storia recente dell’Inter sono destinati all’addio. “Non parlerei di una svolta, credo piuttosto che sia qualcosa che possa naturalmente succedere e non toglie minimamente la riconoscenza nei loro confronti – ha osservato il presidente -. Vogliamo bene in assoluto a questi giocatori, quindi non è certamente un piacere cercare una strada che diversa da quella comune, però è anche un’opportunità per loro, fatta con buon senso”.

Anche il Milan sta procedendo verso cessioni eccellenti. “Sorpreso? Non so se poi questo succederà sul serio, preferisco non fare nessun commento. Devo dire che dal punto di vista economico è un’operazione di buon senso, se proprio devo dire. Dal punto di vista sportivo – ha aggiunto Moratti -, avranno delle alternative se succede questa cosa. Dal punto di vista economico, in questo momento qua, può venire in mente di farlo e non è sbagliato”.