Inter

Genoa-Inter, formazioni Serie A: Gasperini sfida Mazzarri con Alberto Gilardino

Genoa-Inter, formazioni Serie A: Gasperini sfida Mazzarri con Alberto Gilardino - LaPresse

Genoa-Inter, formazioni Serie A: Gasperini sfida Mazzarri con Alberto Gilardino – LaPresse

GENOVA, STADIO LUIGI FERRARIS – Genoa-Inter, in attesa delle ufficiali ecco le probabili  formazioni della partita valida per la ventesima giornata del campionato italiano di calcio di  Serie A

GENOA-INTER ore 15.00

Genoa (3-4-3): Bizzarri; Antonini, De Maio, Marchese; Vrsaljko, Biondini, Cabral, Antonelli; Konate, Gilardino, Bertolacci
A disp.: Perin, Donnarumma, Pierre, Sampirisi, De Ceglie, Cofie, Sturaro, Sokoli, Centurion, Stoian, Fetfatzidis, Calaiò. All.: Gasperini
Squalificati: Matuzalem (1)
Indisponibili: Kucka, Gamberini, Portanova, SantanaInter (3-4-2-1):Handanovic; Campagnaro, Rolando, J. Jesus; Jonathan, Kuzmanovic Cambiasso, Nagatomo; Alvarez, Guarin;Palacio.A disp.: Carrizo, Ranocchia, Zanetti, Castellazzi, Andreolli, Kovacic, Samuel, Milito, Mudingayi, Taider, Botta. All.: Mazzarri.
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Chivu, Mariga, Icardi

Partita numero 100 in A per Giovanni Marchese, che ha debuttato in Chievo-Siena (1-2) del 10 settembre 2006. Chievo, Catania e Genoa le maglie da lui indossate in massima divisione. Gian Piero Gasperini festeggia contro l’Inter – club che ha brevemente allenato dal luglio al settembre 2011 – la 200/a panchina ufficiale alla guida del Genoa. Il bilancio delle attuali 199 panchine – di cui 137 in serie A, 42 in B, 12 in coppa Italia ed 8 nelle coppe europee – è di 87 successi, 46 pareggi e 66 sconfitte. Il debutto ufficiale di Gasperini alla guida del Genoa risale al 19 agosto 2006: Genoa-Spezia 3-2, in coppa Italia. Rigori all’opposto in Genoa-Inter: i rossoblu sono una del le due squadre più beneficiate (6, come la Fiorentina), nessuno a favore per i nerazzurri (come il Chievo). (Ha collaborato Football Data).

Gli anticipi del sabato

Juve-Samp 4-2

Juventus (3-5-2): Buffon, Barzagli, Ogbonna, Chiellini, Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pogba, Asamoah (80′ Peluso), Tevez (85′ Giovinco), Llorente (86′ Quagliarella). A disposizione: Storari, Rubinho, Caceres, Bonucci, Isla, Padoin, Pirlo, Pepe, Vucinic. All.: Conte

Sampdoria (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Mustafi (52′ Costa), Gastaldello, Regini; Palombo, Obiang; Gabbiadini, Bjarnason (46′ Renan), Wszolek (71′ Sansone); Eder. A disp.: Fiorillo, Tozzo, Berardi, Rodriguez, Salamon, Fornasier, Gavazzi, Pozzi. All.: Mihajlovic

Arbitro:

Marcatori: 18′ Vidal, 24′ Llorente, 41′ Vidal, 78′ Pogba (J), 38′ Barzagli (A), 69′ Gabbiadini (S)

Ammoniti: Gastaldello, Wszolek (S), Chiellini (J)

As Roma-Livorno 3-0

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Benatia, Castan, Dodò; Pjanic (70′ Nainggolan), De Rossi, Strootman; Ljajic, Destro (80′ Totti), Gervinho (68′ Florenzi). A disp.: Skorupski, Lobont, Burdisso, Jedvaj, Maicon, Taddei, Marquinho, Ricci, Borriello. All. Garcia

Livorno (5-3-1-1): Bardi; Piccini, Valentini, Rinaudo, Ceccherini (77′ Lambrughi), M’Baye; Benassi (82′ Mosquera), Biagianti, Duncan (46′ Borja); Greco; Paulinho. A disp.: Anania, Aldegani, Biagianti, Emerson, Gemiti, Coda, Luci, Belingheri, Siligardi, Emeghara.
All.: Perotti.

Arbitro: Russo

Marcatori: 6′ Destro, 37′ Strootman, 80′ Ljajic

Ammoniti: Leandro Castan (R).

To Top