Guarin si pente del gesto in Inter-Fiorentina: “Non volevo insultare nessuno”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 settembre 2013 11:30 | Ultimo aggiornamento: 27 settembre 2013 11:30

guarin gesto tifosi MILANO – Nessuna rabbia, ma solo l’invito ai tifosi a stringersi intorno alla squadra in un momento delicato del match: così Fredy Guarin, centrocampista dell’Inter e protagonista di un polemico avvicendamento in panchina, spiega a Sky il suo modo di gesticolare una volta lasciato il campo.

PER GUARDARE IL VIDEO CLICCA QUI

“Rabbia? In nessun momento – risponde Guarin – Non è stata una giornata buona a livello individuale e sono felice per la squadra. Abbiamo fatto una gara coraggiosa e abbiamo vinto. Era un momento difficile in campo e non volevo insultare i tifosi ma anzi volevo che fossero il 12mo giocatore. Siamo una squadra nuova e i tifosi sono importantissimi per noi, soprattutto in casa. Se qualcuno ha capito male chiedo scusa, non volevo insultare nessuno”.