Europa League, Inter-Hajduk formazioni: Coutinho e Milito a caccia di gol

Pubblicato il 9 agosto 2012 13:10 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2012 13:10

Milito (LaPresse)

MILANO, STADIO GIUSEPPE MEAZZA – La qualificazione al prossimo turno di Europa League è in cassaforte e per questo motivo Andrea Stramaccioni questa sera presenterà una Inter inedita contro l’Hajduk di Spalato. I nerazzurri hanno vinto 3-0 la gara d’andata in Croazia con reti di Wesley Sneijder, Philippe Coutinho e Yuto Nagatomo. Le formazioni della partita.

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Mbaye, Ranocchia, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Guarin, Cambiasso, Sneijder; Coutinho, Milito. All.: Stramaccioni

Hajduk Spalato (4-4-2): Blazevic; Vrsajevic, Maloca, Milovic, Jozinovic; Lustica, Radosevic, Oremus, Andrijasevic; Caktas, Vukusic. All.: Miso Krsticevic

PORTIERE  – Andrea Stramaccioni ha deciso di dare ancora fiducia a Samir Handanovic. L’ex portiere dell’Udinese è un titolare inamovibile della Nazionale Slovena e anche questa sera partirà dal primo minuto. Nel frattempo l’Inter ha silurato definitivamente Julio Cesar. Il portiere del “triplete” potrebbe accasarsi al Tottenham in Premier League dall’amico Andrè Villas Boas.

DIFESA – La grande novità è l’impiego del giovane terzino Mbaye. Si tratta di un calciatore molto importante in prospettiva futura. Mbaye è stato uno dei grandi protagonisti nella vittoria della Next Generation Series di Londra.
La difesa a quattro dell’Inter sarà completata da Andrea Ranocchia e Walter Samuel, nella posizione di difensori centrali, e dal terzino goleador Yuto Nagatomo.

CENTROCAMPO – Andrea Stramaccioni schiererà un’Inter con un centrocampo a quattro. Esteban Cambiasso giocherà nel ruolo di mediano davanti alla difesa. Frey Guarin, ex Porto, sarà l’intermedio di destra, mentre Javier Zanetti sarà l’intermedio di sinistra e aiuterà Mbaye in fase difensiva. Wesley Sneijder giocherà nella stessa posizione della gara d’andata: trequartista dietro alla due punte.

ATTACCO – Diego Milito sarà confermato titolare da Stramaccioni perchè l’attaccante argentino nella gara d’andata è stato un prezioso uomo assist per la formazione nerazzurra. Al suo fianco giocherà il giovane Coutinho. Il rendimento del brasiliano è migliore rispetto a quello di Rodrigo Palacio. Coutinho non è solamente un uomo assist ma è anche un ottimo realizzatore.

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other