Inter

Inter-Milan streaming – diretta tv: dove vederla (Serie A)

Inter-Milan streaming - diretta tv, dove vederla (Serie A)

Inter-Milan streaming – diretta tv, dove vederla (Serie A)

Inter-Milan (derby di Milano valido per l’ottava giornata di Serie A) IN DIRETTA TV, ORARIO, DOVE VEDERLA IN STREAMING, DOVE VEDERLA SU PC.

Inter-Milan (orario 20:45) – CLICCARE QUI PER LA DIRETTA LIVE DEL DERBY DI MILANO – partita valida per il campionato italiano di calcio di Serie A (classifica e calendario), verrà trasmessa in diretta tv su Sky Sport e Mediaset Premium e in diretta streaming su SkyGo e Premium Play. Queste due applicazioni sono riservate agli abbonati a Sky Sport e Mediaset Premium.

 

Inter-Milan streaming e diretta tv, dove vederla (Serie A)

Inter-Milan, riflettori su Donnarumma che, dopo una estate burrascosa, si è ripreso il Milan
(foto Ansa)

Inter-Milan, le formazioni ufficiali del derby di Milano.
Inter
: Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo; Gagliardini, Valero; Candreva, Vecino, Perisic; Icardi. All: Spalletti.

Milan: Donnarumma; Musacchio, Bonucci, Romagnoli; Borini, Kessie, Biglia, Bonaventura, Rodriguez; Suso; Andre Silva. All: Montella.

Inter-Milan streaming - diretta tv, dove vederla (Serie A)

Inter-Milan, André Silva nella foto Ansa

Indisponibili: Antonelli, Conti, Kalinic. Squalificati: Calhanoglu. Diffidati: nessuno. Arbitro: Tagliavento di Terni Quote Snai: 2,20; 3,35; 3,30.

Non recupera dall’infortunio Nikola Kalinic, una brutta tegola per Montella: nel derby con l’Inter di domenica sera dunque spazio ad André Silva.

A 48 ore dalla stracittadina il croato alza ufficialmente bandiera bianca e spera al massimo di essere convocato per la panchina: non è infatti ancora guarita la lesione all’adduttore che lo ha costretto a non rispondere alla convocazione in Nazionale e dopo 10 giorni di terapie, senza per di più mai allenarsi con il gruppo, Kalinic non è pronto per un ruolo da protagonista.

Inter-Milan streaming - diretta tv: dove vederla (Serie A)

Inter-Milan, primo derby con la maglia dell’Inter per Borja Valero (foto di gruppo Ansa)

Tocca quindi al portoghese, sei gol in Europa League, nove nelle qualificazioni ai Mondiali ma ancora a secco in campionato, cercare di sfatare un tabù rossonero: è dal 2008 che un giocatore con la maglia numero 9 non segna in un derby, l’ultimo fu Inzaghi.

Per Silva è l’occasione di mettersi in mostra, dimostrare che i 38 milioni di euro spesi in estate da Fassone e Mirabelli (che sui social chiede al Milan di “avere gli occhi della tigre”) sono stati un affare e cercare di ribaltare le gerarchie in attacco stabilite da Montella che finora lo ha ritenuto soprattutto un bomber da coppa.

Quell’Europa League per cui Borini “metterebbe la firma” anche “a costo di arrivare quinto in campionato” dato che “è un trofeo da mettere in bacheca” e soprattutto “garantisce un posto in Champions League”.

Ma Borini, tra una stoccata alle nuove generazioni (“ai giovani di oggi non piace arretrare e sacrificarsi per la squadra, io invece do sempre l’anima”) e un messaggio a Perisic (“affrontarlo sarà un bell’esame per me”), concede all’Inter il ruolo di favorita: “Questo dice la classifica ma i derby sono gare a parte e può cambiare tutto. Non invidio la loro concretezza, noi siamo il Milan e sappiamo quello che possiamo e vogliamo fare. Anche se vincere le partite 1-0 come è successo a loro è importante perché oltre ai punti aumenta la fiducia”.

Quella fiducia che arriva da Pechino dove questa mattina ha aperto ufficialmente i battenti Milan China, il progetto voluto dalla nuova proprietà per fortificare il brand rossonero in Asia e cercare di aumentare i ricavi: l’annuncio di una nuova partnership con Alpenwater, arrivato durante una grande cerimonia a cui ha partecipato anche Ettore Francesco Sequi, l’ambasciatore d’Italia nella Repubblica Popolare Cinese, è un buon segno in tal senso. Si tratta infatti del primo sponsor cinese del Milan di Yonghong Li.

Inter-Milan streaming - diretta tv: dove vederla (Serie A)

Inter-Milan, i nerazzurri vogliono confermarsi da alta classifica. I rossoneri vogliono scacciare la crisi

Lui e David Han Li, a differenza dello scorso aprile, non saranno domenica sera a San Siro proprio perché impegnati nelle varie attività di Milan China e si godranno il derby dalla tv.

 

To Top