Serie A, Roma-Inter 0-0: pareggio con poche emozioni allo Stadio Olimpico

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 marzo 2014 22:49 | Ultimo aggiornamento: 1 marzo 2014 22:50
Roma-Inter, Walter Mazzarri (LaPresse)

Roma-Inter, Walter Mazzarri (LaPresse)

ROMA, STADIO OLIMPICO – Roma-Inter 0-0 

Roma e Inter pareggiano per 0-0 nell’anticipo della 26° giornata del campionato italiano di calcio di Serie A. 

Stadio Olimpico quasi irreale senza l’apporto della Curva Sud e della Curva Nord – chiuse a causa dei cori discriminatori contro Napoli.

Molti esponenti delle due curve si sono radunati fuori lo Stadio Olimpico e ci sono stati momenti di tensione per il lancio di fumogeni e per l’esplosione di alcuni  petardi.

Walter Mazzarri ha studiato bene la partita, ha fatto molta densità a centrocampo e con il suo 3-5-2, che in molte fasi di gioco si è trasformato in un 5-3-2, non ha concesso molte occasioni da gol ad una corazzata come la Roma.

I giallorossi hanno pagato soprattutto la condizione approssimativa di alcuni suoi interpreti chiave come Miralem Pjanic ed Alessandro Florenzi, tenuti in panchina ed entrari solamente nella ripresa nel tentativo disperato di vincere il match.

L’Inter è riuscito ad impattare il match anche grazie alle prestazioni dei suoi esterni Nagatomo e Jonathan che hanno limitato alla grande le folate offensive di Gervinho ed Adem Ljajic.

Partita con pochissime occasioni da gol: si contano sulle dita di una mano. La Roma aveva trovato la via del gol verso la fine del primo tempo con Mattia Destro, su cross di Radja Nainggolan, ma l’arbitro ha giustamente annullato la rete per una posizione di fuorigioco dell’ex centravanti del Genoa.

Nella ripresa la Roma ha vanificato una ghiottissima occasione da gol ad un quarto d’oro dalla fine: Nainggolan ha mandato in porta Pjanic che ha sparato addosso a Samir Handanovic.

In virtù di questo pareggio la Roma si porta a -8 dalla Juventus e +7 sul Napoli; l’Inter invece si mantiene il zona Europa League al quinto posto.

Le azioni salienti della partita.

90′ Fischio finale, 0-0 all’Olimpico

74′ Tiraccio di Nagatomo: palla in curva

67′ Tentativo di Strootman, facile per Handanovic

56′ Conclusione dalla distanza di Cambiasso, palla sul fondo

45′ Fine primo tempo

32′ Gol annullato alla Roma. Destro aveva insaccato a porta vuota ma si trovava in una posizione irregolare.

28′ Gervinho calcia debolmente verso Handanovic

26′ Colpo di testa di Ljajic, parata agevole di Handanovic

17′ Tiro di Nainggolan, nessun problema per Handanovic

10′ Colpo di testa di Samuel, blocca De Sanctis

3′ Ci prova De Rossi con un gran tiro dalla lunga distanza, palla in curva.

formazioni ufficiali della partita valida come anticipo della 26° giornata del campionato italiano di calcio di Serie A

Roma (4-2-3-1): De Sanctis; Torosidis Benatia Castan Romagnoli; Naiggolan De Rossi Strootman; Ljajic Destro Gervinho All.: Garcia. Squalificati: nessuno. Diffidati: Benatia, Destro, Florenzi, Maicon, Pjanic. Indisponibili: Balzaretti, Dodò, Maicon, Totti.

Inter (3-5-2): INTER (3-5-2): Handanovic; Rolando, Samuel, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Palacio, Icardi. All.: Mazzarri. Squalificati: nessuno. Diffidati: Alvarez, Jonathan, Juan Jesus, Nagatomo, Palacio, Rolando, Samuel, Taider. Indisponibili: Campagnaro. Arbitro: Bergonzi di Genova.