Torino-Inter, le formazioni: la sfida del gol tra Milito, Cassano e Bianchi

Pubblicato il 15 settembre 2012 9:20 | Ultimo aggiornamento: 15 settembre 2012 9:20

Handanovic torna in campo (LaPresse)

TORINO, STADIO OLIMPICO – Le formazioni di Torino-Inter; Torino (4-2-4): 1 Gillet, 36 Darmian, 25 Glik, 6 Ogbonna, 17 Masiello, 33 Brighi, 14 Gazzi, 19 Stevanovic, 10 Sgrigna, 9 Bianchi, 7 Santana. (23 Gomis, 3 D’Ambrosio, 2 Rodriguez, 5 Di Cesare, 18 Bakic, 4 Basha, 27 De Feudis, 20 Vives, 77 Verdi, 69 Meggiorini, 24 Sansone, 93 Diop). All.: Ventura.    Squalificati: nessuno.    Diffidati: nessuno.    Indisponibili: Birsa, Suciu.    Inter (4-3-1-2): 1 Handanovic, 4 Zanetti, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 55 Nagatomo, 14 Guarin, 21 Gargano, 19 Cambiasso, 10 Sneijder, 99 Cassano, 22 Milito. (12 Castellazzi, 7 Belec, 6 Silvestre, 31 Pereira, 33 Mbaye, 40 Juan Jesus, 42 Jonathan, 7 Coutinho, 11 Alvarez, 16 Mudingayi, 8 Palacio, 88 Livaja). All.: Stramaccioni.    Squalificati: nessuno.    Diffidati: nessuno.    Indisponibili: Chivu, Mariga, Obi, Stankovic.    Arbitro: Banti di Livorno.    Quote Snai: 3,20; 3,30; 2,20.

Statistiche, precedenti e curiosità della partita tra il Torino e l’Inter.  Nelle ultime 8 gare casalinghe disputate contro l’Inter, il Torino ha sempre perduto. L’ultima volta che ha fatto punti e’ stato il 27 febbraio 1994, successo granata per 2-0 con reti di Poggi al 45′ e Cois al 56′.    L’ultimo gol incassato dal Torino in gare di campionato, quindi sommando la fase finale della serie B 2011/12 ed il debutto nella serie A 2012/13, risale al 12 maggio scorso quando, nel torneo cadetto, i granata vennero sconfitti per 0-2 proprio a Pescara. Il secondo centro abruzzese fu realizzato da Immobile al 45′: da allora si contano i restanti 45′ di quella gara, piu’ le intere partite di serie B contro Sassuolo (3-0 in casa), Modena (2-0 in casa) ed AlbinoLeffe (0-0 esterno), cui si aggiunge lo 0-0 in casa del Siena e il 3-0 casalingo sul Pescara nelle prime due giornate della serie A 2012/13, per un totale di 495′ di inviolabilita’ in campionato.

La squadra granata e’ reduce da 8 affermazioni interne consecutive ottenute contro Gubbio (6-0), Reggina (1-0), Crotone (2-1), Padova (3-1), Sassuolo (3-0) e Modena (2-0) nel 2011/12 in serie B, Lecce (4-2) nel 2012/13 in coppa Italia e Pescara (3-0) nel 2012/13 in serie A. L’ultima squadra a far punti all”’Olimpico” e’ stato il Verona: vittoria per 4-1 lo scorso 12 marzo.

Giampiero Ventura sfida l’Inter, da tecnico, per la nona volta in gare ufficiali e fino a questo momento non e’ mai riuscito ad ottenere la vittoria: 3 pareggi e 5 sconfitte il bilancio a suo sfavore. In questi 8 confronti l’Inter e’ sempre andata a segno, realizzando complessivamente 23 gol. Ventura proprio contro l’Inter, il 13 settembre 1998, ha debuttato in serie A da allenatore. Ventura guidava il Cagliari che chiuse sul 2-2 al Sant’Elia contro i piu’ quotati nerazzurri con reti di Kallon al 31′, Muzzi al 42′ (primo tempo 2-0 per i sardi), Ventola al 77′ e all’83’.

L’Inter non subisce gol fuori casa da 270′, ossia dal 90′ di Lazio-Inter 3-1 del 13 maggio scorso in campionato, centro di Mauri. Poi si contano tre gare intere, 3-0 a Spalato sull’Hajduk, 2-0 a Vaslui e  3-0 a Pescara.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other