Inter, Stramaccioni: “Io come Mourinho? Sono l’ultimo arrivato”

Pubblicato il 27 Marzo 2012 17:59 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2012 18:10

Stramaccioni (LaPresse)

MILANO –  ”Mi sento lontano anni luce da uno degli allenatori migliori al mondo, io sono l’ultimo arrivato. Ho le mie idee, Mourinho ha le sue, ma andro’ in campo solo a insegnare quello che so io”: e’ quanto ha detto il nuovo tecnico dell’Inter Andrea Stramaccioni.

”Mourinho rimarra’ sempre un mito ma non mi sta venendo in mente quello che ha fatto lui…”, ha aggiunto, spiegando che ”l’entusiasmo e’ a mille e la paura di bruciarsi non c’e”’. L’obiettivo in queste nove partite ”e’ vincere: questo e’ il succo”, ha detto Stramaccioni, interrotto dal saluto di Mario Balotelli, in visita ad Appiano Gentile.

”’Na carrambata questa…”, ha commentato sorridendo Stramaccioni con il suo accento romano.