Inter: le telecronache di Bergomi? Moratti non le digerisce

Pubblicato il 24 Gennaio 2012 10:49 | Ultimo aggiornamento: 24 Gennaio 2012 10:49

Massimo Moratti (LaPresse)

MILANO – Massimo Moratti, presidente dell’Inter, è furioso con Giuseppe Bergomiper i suoi commenti nel corso delle telecronache di Sky durante le partite della squadra nerazzurra di Milano.

Secondo quanto riportato dal quotidiano “La Repubblica”,  i problemi tra Moratti e Bergomi iniziarono nell’anno del triplete,  ci fu un episodio chiave nel corso di  Roma-Inter, in cui Fabio Caressa e Bergomi elogiarono in maniera smisurata  la Roma e la cosa non andò giù a Moratti.

Moratti questa volta si è lamentato  per come è stato commentato il presunto fallo da rigore di Lucio nell’area di rigore dell’Inter e ha definito la telecronaca di Sky “scandalosa”. 

Ma questo non è tutto. La settimana scorsa, in occasione del derby di Milano, Bergomi aveva parlato di “posizione dubbia”, non di gol regolare nel caso del colpo di testa vincente di Thiago Motta, annullato dall’arbitro. Lo spazio dato alle rimostranze e ai replay ripetuti, per sottolineare gli errori macroscopici, hanno fatto infuriare l’entourage dell’Inter.

In pratica Moratti accusa la disparità di trattamento rispetto ad analoghi espisodi sospetti capitati a Juve e Milan.  In via ufficiale Moratti ha rilasciato solo questa dichiarazione: “Se le proteste della Lazio sull’arbitraggio mi hanno fatto arrabbiare? No più che altro quelle della stampa“.

L’ultima lamentela interista è affidata ad uno dei senatori della squadra, Esteban Cambiasso: “Sono stati bravi a pitturare bene il campo di verde. Sicuramente di sopra sembrava un tappeto magnifico, ma sotto era un disastro”. Differenza di trattamento e clamore mediatico: il campionato entra proprio nel vivo.