Inter-Torino streaming-diretta tv, dove vederla: orario e data

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 agosto 2018 20:13 | Ultimo aggiornamento: 26 agosto 2018 20:14
Inter-Torino streaming-diretta tv, dove vederla: orario e data

Inter-Torino streaming-diretta tv, dove vederla: orario e data
ANSA/SIMONE ARVEDA

MILANO – Inter-Torino si giocherà domenica 26 agosto alle 20.30, allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano.
DOVE VEDERE INTER-TORINO IN TV E STREAMING.
La partita sarà trasmessa in esclusiva da ‘Sky Sport‘, sul canale Sky Sport Serie A; Inter-Torino potrà essere vista anche in streaming grazie alla piattaforma SkyGo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Inter-Torino. Ecco le formazioni ufficiali:
Inter: Handanovic; Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio; Vrsaljko, Vecino, Brozovic, Asamoah; Politano, Icardi, Perisic.

Torino: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Soriano, Rincon, Meitè, Ansaldi; Iago Falque, Belotti.

“Spalletti ha inciso molto sulla mia scelta di venire all’Inter. Penso sia un tecnico top dal quale posso imparare molto, mi ha spiegato come funzionano le cose qui e sono venuto anche per lui”.

Si presenta così Keita Balde Diao come nuovo giocatore dell’Inter, nel corso della conferenza stampa ad Appiano Gentile. “Ci sono stati contatti con la società anche negli anni scorsi, già tre stagioni fa – ha proseguito l’attaccante senegalese, che vestirà la maglia numero 11 – Quando hai un’offerta di un club come l’Inter non è una scelta difficile da fare. Sono stato benissimo al Monaco, ringrazio tutti, ma appena ho saputo dell’interesse dell’Inter ho detto subito di sì”.

“Mi sacrificherei anche in difesa per l’Inter. Sono qui per essere protagonista, ma nel calcio moderno bisogna lavorare anche senza palla. Se c’è da difendere, si difende”. Lo ha detto Keita Balde Diao, nuovo giocatore dell’Inter. “Sono venuto qui per essere protagonista – ha proseguito l’attaccante senegalese -. Il ruolo? Non ho una posizione preferita, in attacco le posso fare tutte bene.

Per me l’importante è giocare e mettermi a disposizione del mister, dove mi metterà mi farò trovare pronto”. “Ora dobbiamo pensare a vincere tutte le partite, poi alla fine faremo i conti, adesso non penso certo alla Juve. Se vinceremo tutte le partite saremo in alto”, ha aggiunto l’attaccante senegalese. La testa intanto è già alla sfida di domenica col Torino: “Siamo pronti, stiamo tutti bene, non bisogna buttarsi giù per aver perso una partita.
Sono fiducioso, vedo il lavoro che facciamo e so che siamo una grandissima squadra”.