Inter-Venezia a rischio, focolaio tra i veneti: 14 positivi nel gruppo squadra, ma “solo” 8 i calciatori

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 20 Gennaio 2022 13:31 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2022 13:31
Inter-Venezia focolaio

Inter-Venezia a rischio, focolaio tra i veneti: 14 positivi nel gruppo squadra, ma “solo” 8 i calciatori (foto ANSA)

Inter-Venezia di sabato sera potrebbe non giocarsi per un focolaio in casa dei lagunari. Sono 14 i positivi nel gruppo squadra dei veneti, cosa che metterebbe a forte rischio il match di campionato viste il nuovo protocollo della Figc. Infatti col 35% di positivi nella rosa dei calciatori (9 su 25) scatta lo stop a tutta la squadra.

Focolaio Covid al Venezia: partita con l’Inter ad alto rischio

Il Venezia stamattina infatti ha comunicato che “oltre ai casi fatti registrare in data 15 gennaio, durante i test eseguiti quotidianamente dal gruppo squadra negli ultimi giorni, sono emerse 10 positività al Covid-19. In totale sono quindi 14 i positivi nel gruppo squadra”. Detto questo, il Venezia ha aggiunto che “informate le autorità sanitarie competenti, i tesserati sono stati prontamente posti in isolamento secondo le attuali normative e seguiranno le procedure previste dal protocollo sanitario”.

Cosa dice il protocollo Covid della Figc

Da quanto trapelato, si tratterebbe di 8 giocatori e 6 membri dello staff. Il numero di calciatori positivi è determinante per decidere sul rinvio o meno, visto che con il nuovo protocollo vige la soglia dei 9 positivi per poter stoppare la partita con l’intervento della Asl. A questo punto, tenuto conto anche degli ulteriori controlli che verranno effettuati nelle prossime ore, non resta che attendere.