Inter-Zenit streaming e diretta tv, dove vederla (orario e data)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 luglio 2018 20:13 | Ultimo aggiornamento: 21 luglio 2018 20:14
Inter-Zenit streaming e diretta tv, dove vederla (orario e data)  Foto Ansa

Inter-Zenit streaming e diretta tv, dove vederla (orario e data)
Foto Ansa

MILANO – Inter-Zenit San Pietroburgo (21 luglio, ore 20.30), partita valida come amichevole di preparazione alla stagione calcistica 2018-2019, verrà trasmessa in diretta tv su Inter Tv e in diretta streaming su SkyGo [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Inter-Zenit | sabato 21 luglio alle ore 20.15 su Inter TV (canale 232 di Sky), in diretta streaming sulla piattaforma SkyGo e, per i follower residenti in Italia, sull’account Twitter dell’Inter. Anche il profilo Twitter dello Zenit pubblicherà aggiornamenti, foto e video, in tempo reale.

”Abbiamo una rosa più completa dell’anno scorso, la società ha lavorato bene in entrata ma abbiamo perso giocatori forti come Rafinha. Avremo tanti impegni, la Champions League porterà via tante energie, quindi dobbiamo ancora fare qualcosa sul mercato”. Il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti ha fatto il punto sul mercato del club nerazzurro.

”Se le cifre sono le ultime che ci ha chiesto il Barcellona, vedo difficile un ritorno di Rafinha – le parole dell’allenatore nella tarda serata di ieri nella trasmissione ”Calcio & Mercato” su Raisport -. Vidal e Vrsaljko? Sono cose che vanno chieste ad Ausilio, ma alcuni nomi letti sul giornali sono gli stessi che lui dice a me, ci fidiamo di lui. L’esterno offensivo? Abbiamo giocatori affermati e alcuni giovani, vedremo la crescita di questi ultimi e quello che sarà il mercato”.

”Icardi e Perisic? Non mi hanno mandato segnali di voler andare via, loro devono rimanere qui perché sono due punti fermi – ha proseguito -. Nainggolan è fortissimo, sa che l’età gli può togliere qualcosa se non registra l’atteggiamento extra campo, per noi può cambiare gli equilibri della squadra. Siamo ambiziosi, la storia dell’Inter ci spinge a non avere timore nel confronto con nessuno, ma la strada per lottare con le big con Juventus, Roma e Napoli è ancora dura”, ha concluso Spalletti.