Inzaghi risponde a Lotito: “Lazio Ferrari ingolfata? La farò correre io”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 dicembre 2018 19:15 | Ultimo aggiornamento: 7 dicembre 2018 19:16
Inzaghi risponde a Lotito: "Lazio Ferrari ingolfata? La farò correre io"

Inzaghi risponde a Lotito: “Lazio Ferrari ingolfata? La farò correre io” (Ansa)

ROMA – Finita la settimana di ritiro ‘preventivo’, perché lo stesso Simone Inzaghi ribadisce che “non è stata punitiva”, la Lazio si affaccia alla prova Sampdoria e per usare la metafora di Claudio Lotito, la squadra biancoceleste è alla ricerca di una vittoria per tornare a correre come una Ferrari a pieni giri. “Il presidente ha detto che siamo una Ferrari ingolfata? Per questo – precisa l’allenatore biancoceleste alla vigilia – in settimana insieme alla società abbiamo condiviso questo ritiro. Non è stato per punire, ma per fare un’analisi, stare più insieme. Ci siamo focalizzati sulle cose che non sono andate nelle ultime due partite. Siamo a -1 dalla Champions, abbiamo passato il turno in Europa. Siamo ambiziosi”.

Giusto ieri il tecnico laziale ha ricevuto la piena fiducia del patron e del ds Igli Tare: “Penso che quelle del presidente e del ds siano state belle parole – tiene a specificare subito Inzaghi – ma non ne avevo bisogno, la loro vicinanza me la testimoniano quotidianamente. Sono qua da 20 anni, conosco bene l’ambiente dove lavoro. Sulla Ferrari sarà mia premura far andare sempre la squadra a pieni giri”. Per riprendere la corsa alla Champions che resta l’obiettivo dichiarato da Lotito e Tare.

Anche se il ds nel tempo ha rettificato che non deve diventare un’ossessione e anche oggi Inzaghi ha condiviso appieno le sue parole, cercando di abbassare le aspettative sulla squadra e sui singoli (come su Milinkovic: “per lui è come la Lazio, lo scorso anno siamo arrivati quinti e ora ci si aspetta qualcosa di più”) ma senza creare ulteriori alibi a uno spogliatoio che dovrà dimostrarsi ricompattato dopo il ritiro: “La Champions non deve essere un’ossessione – rimarca l’allenatore laziale – veniamo da due quinti posti, due anni fa in Champions ne andavano tre, a poche giornate dalla fine eravamo quarti. Conosciamo i nostri obiettivi, dobbiamo vivere tutto più tranquillamente. Non deve essere un alibi, per questo siamo stati insieme in settimana”.

Un Inzaghi più pragmatico del solito, poca pretattica e tanta voglia di giocarsi la partita a carte scoperte con Giampaolo. Così annuncia il probabile forfait di Luca Leiva (per il brasiliano, che dovrebbe essere comunque convocato, passi indietro rispetto a due giorni fa in cui era tornato in gruppo), che sarà rimpiazzato ancora da Badelj. A destra è certa l’assenza di Marusic: al suo posto spazio a Patric. A sostegno di Immobile invece sembra spuntarla ancora Luis Alberto.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.