Italia Under 21 – Euro 2004: il biscotto svedese sempre all’89° minuto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 giugno 2015 14:39 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2015 14:39
Italia Under 21 - Euro 2004: il biscotto svedese sempre all'89° minuto

Italia Under 21 – Euro 2004: il biscotto svedese sempre all’89° minuto

ROMA – Italia Under 21 – Euro 2004: il biscotto svedese sempre all’89° minuto. La Under 21 guidata da Gigi Di Biagio lascia con rabbia e malinconia il torneo in Rep. Ceca e torna con la coda tra le gambe a casa. Non basta il 3-1 sugli inglesi per passare il turno perché  il Portogallo si fa raggiungere dalla Svezia all’ultimo minuto confezionando il pari che qualifica entrambe le squadre. Sul tabellino va segnato il minuto del pareggio svedese: 89°, 24 giugno 2015.

11 anni fa, 22 giugno 2004, altro 89° minuto, stessi svedesi, stesso biscotto. L’Italia comincia male con la Danimarca, Totti sputa a Poulsen ed è inchiodato dalla prova tv, all’ultimo turno il Trap fa inutilmente gli scongiuri: a Danimarca e Svezia serve proprio il 2-2 per passare e il risultato si concretizza, guarda tu il caso, al minuto 89. Jonson approfitta dell’errore del portiere e la Svezia si salva a spese dell’Italia. Polemiche a non finire, con i giornali  di entrambi i paesi che riportano un dialogo tra lo svedese Edman e il danese Jensen che fanno esplicito riferimento al 2-2 prima del fischio di inizio.

 

5 x 1000