Italia-Bosnia, ultrà slavi a Torino: un arresto e quattro Daspo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 giugno 2019 11:14 | Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2019 11:14
italia bosnia

Italia-Bosnia, ultrà slavi a Torino: un arresto e quattro Daspo

TORINO – Un arresto, quattro Daspo, quattro denunce. Questo il bilancio dei controlli svolti della polizia a Torino in occasione della partita di calcio valida per le qualificazioni a Euro 2020 tra Italia e Bosnia. Uno svizzero di 25 anni e un bosniaco di 28 anni, entrambi tifosi della rappresentativa balcanica, sono stati trovati nei pressi dell’Allianz Stadium in possesso di fumogeni e bengala: al Daspo di tre anni si è aggiunta una denuncia. Una ventiseienne di nazionalità svizzera è stata arrestata per la detenzione di trenta grammi di eroina e due bosniaci sono stati denunciati per resistenza a pubblico ufficiale. Altri due divieti di accedere alle manifestazioni sportive erano stati spiccati ieri. I tifosi della Bosnia arrivati a Torino per seguire la partita sono stati circa cinquemila. (fonte ANSA)