Italia, Billy Costacurta: “Di Biagio traghettatore. E se vincesse le prossime tre amichevoli…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 febbraio 2018 16:52 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2018 16:53
Billy Costacurta (foto Ansa)

Billy Costacurta (foto Ansa)

ROMA – “Vediamo cosa succede nel prossimo mese, ma se Di Biagio vincesse 4-0 le prossime tre amichevoli, probabilmente bisognerebbe pensarci su e allora penseremo all’allenatore dell’U21. In questo momento Gigi deve considerarsi a tutti gli effetti l’allenatore dell’U21 e traghettatore della nazionale maggiore. L’urgenza sono queste prossime partite e dare un volto al futuro ct perché è una cosa importante”. Queste le parole di Alessandro Costacurta, oggi ha svolto il suo primo giorno di lavoro da vice commissario federale.

“Abbiamo parlato di programmi e di quelle che erano le priorità”, ha specificato l’ex rossonero che ha la delega alla parte tecnica, tenendo a specificare che sulla scelta del ct “mi sa che anche Fabbricini vorrà dire la sua”. Tra i nomi che più piacciono, figurano quelli di Mancini e Conte: “Conte vuole rispettare il contratto? Vedremo. Resta assolutamente un profilo valido”, specifica Costacurta. “Mancini? Lo abbiamo sentito – ma sono tutte casualità. Ora abbiamo un po’ di tempo per pensarci. Ora dobbiamo chiamare Di Biagio e lo farò appena entrerò in macchina. Se farà lui il traghettatore? Sì, speriamo che abbia voglia”.

Le parole di Fabbricini.

“Ieri ho chiacchierato con Costacurta e credo di poter dire che oggi ha già iniziato con i primi contatti telefonici anche approfittando del fatto che Mancini è a Roma per cui potrebbero essersi sentiti già ieri sera”. Lo fa sapere il neo commissario della Figc, Roberto Fabbricini, intervenuto a Radio Crc.

“Costacurta è un personaggio che va al di là del giocatore e dei trofei che ha vinto – ha aggiunto il segretario generale del Coni – Ha buonsenso, è entrato nel mondo del calcio anche dall’altra porta e quindi conosce gli aspetti organizzativi ed ha delle valenze personali molto forti”.