La giovane Italia parte con una vittoria, Kean e Barella stendono la Finlandia

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 23 marzo 2019 22:20 | Ultimo aggiornamento: 23 marzo 2019 22:51
La giovane Italia parte con una vittoria, Kean e Barella stendono la Finlandia

La giovane Italia parte con una vittoria, Kean e Barella stendono la Finlandia. Foto
ANSA/LANCIA

UDINE – Partita di qualificazione ai campionati Europei di calcio “Euro 2020“, Italia-Finlandia 2-0, gol: Nicolò Barella al 6′ e Moise Kean su assist di Ciro Immobile al 71′.

Italia-Finlandia 2-0, Kean e Barella firmano la vittoria

L’Italia dei giovani ha iniziato il suo percorso di qualificazione ad Euro 2020 con una vittoria. Roberto Mancini ha lanciato dal primo minuto la meglio gioventù del calcio italiano ed il suo coraggio è stato premiato con una vittoria. Successo che ha i volti sorridenti del 22enne Nicolò Barella, che ha sbloccato il match nel primo tempo, e del 19enne Moise Kean, autore della rete che ha chiuso i giochi nella ripresa.

E’ stata la sera dei record, Barella è diventato il sardo più precoce e il giocatore del Cagliari più precoce a far gol in Nazionale maggiore (22 anni, 1 mese e 16 giorni, meglio di Riva, che segnò il 1° goal a 22 anni, 11 mesi e 25 giorni); Moise Kean è il primo millennial a debuttare e a segnare in Nazionale, è anche il più giovane marcatore in partite ufficiali della Nazionale Italiana di calcio. Se invece contiamo anche le amichevoli, Kean è secondo dietro a Nicolè che stabilì questo record nel 1958. 

Grazie a questo successo, l’Italia si porta a tre punti insieme alla Bosnia, che ha vinto contro l’Armenia, ed alla Grecia, che ha trionfato in casa del Liechtenstein. 

Italia-Finlandia 2-0, gli highlights della partita

90′ E’ finita, l’Italia ha iniziato il suo percorso di qualificazione ad Euro 2020 con una vittoria. 

85′ Debutto in Nazionale per Nicolò Zaniolo. E’ entrato in campo al posto di Marco Verratti. 

84′ Traversa colpita da Fabio Quagliarella. L’attaccante della Sampdoria ha calciato di prima intenzione ma non è riuscito a segnare per colpa del legno. 

80′ – Quagliarella subito vicino al gol. Colpo di testa su cross di Bernardeschi e parata miracolosa da parte del portiere della Finlandia. 

79′ – Roberto Mancini toglie Ciro Immobile ed inserisce Fabio Quagliarella. L’attaccante della Sampdoria è stato accolto da una standing ovation. 

71′ – Raddoppio dell’Italia. Immobile ha lanciato Moise Kean ed il millennial non ha sbagliato davanti al portiere avversario. 

65′ – Pukki si divora il pareggio. Cross di Granlund dalla destra, Pukki prende il tempo a Bonucci e si presenta davanti a Donnarumma ma il suo destro termina fuori. La Finlandia ha sprecato una occasione da gol madornale. 

47′ – Cross di Federico Bernardeschi per Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio ha colpito di testa ma non è riuscito a trovare lo specchio della porta della Finlandia. 

45′ – Il primo tempo è terminato con l’Italia in vantaggio di un gol sulla Finlandia. La rete è stata realizzata da Barella con la collaborazione della difesa della Finlandia. 

26′ – La Finlandia è chiusa a riccio nonostante lo svantaggio. Federico Bernardeschi è riuscito a liberarsi dal limite dell’area di rigore della Finlandia e ha calciato con il sinistro. Il suo tiro non ha centrato lo specchio della porta avversaria. 

9′ Pukki ha dribblato Jorginho e ha mandato al tiro Sparv, la conclusione del calciatore Finlandese non ha trovato lo specchio della porta azzurra. 

6′ – Gol dell’Italia. Barella si fionda su una seconda palla e conclude di prima intenzione dal limite. Il suo tiro, deviato da Vaisanen, infila Hradecky e sblocca il risultato.

2′ – Federico Bernardeschi ha lanciato Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio non ha controllato bene il pallone e Granlund è riuscito a fermarlo. 

Sono state comunicate le formazioni ufficiali di Italia-Finlandia. Le assenze forzate di Chiesa e Florenzi hanno convinto il ct della Nazionale Italiana Roberto Mancini a dare la titolarità a Moise Kean e Piccini.

Per l’attaccante classe 2000 della Juve si tratta di un’occasione unica per farsi conoscere a livello internazionale, dopo il debutto in Champions League nel finale dell’ottavo di ritorno contro l’Atletico Madrid (i bianconeri hanno vinto 3-0 con tripletta di Cristiano Ronaldo). Il Ct azzurro Roberto Mancini ha confermato il centrocampo leggero ma di qualità composto da Verratti, Barella e Jorginho. Il gioiellino della Roma Nicolò Zaniolo partirà dalla panchina.

Il ct della Finlandia, Kanerva, ha parlato a pochi minuti dal match contro l’Italia: “L’Italia è un avversario difficile. Andrebbe bene anche un pareggio”.”Siamo capitati in un girone difficile. È una sfida enorme. Il nostro obiettivo è arrivare tra i primi due”.”Se la squadra ha fiducia in se stessa come io ce l’ho nella squadra, potremo fare bene”.

FORMAZIONI UFFICIALI di Italia-Finlandia
ITALIA (3-4-3): Gigio Donnarumma; Piccini, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Marco Verratti; Moise Kean, Ciro Immobile, Federico Bernardeschi. Ct: Roberto Mancini.

FINLANDIA (5-3-1-1): Hradecky; Granlund, Toivio, Vaisanen, Arajuuri, Pirinen; Lod, Sparv, Kamara; Hämäläinen; Pukki. Ct. Kanerva.