Italia, Prandelli: “Con l’Irlanda del Nord un tridente per i tre punti”

Pubblicato il 7 Ottobre 2010 12:53 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2010 12:57

Cesare Prandelli

Il 4-3-3 con Borriello centravanti e la necessità assoluta di una vittoria. Così Cesare Prandelli presenta Irlanda del Nord Italia, primo dei due impegni azzurri di ottobre nella qualificazione Euro 2012, che il commissario tecnico non esita a definire «determinanti».

«Sono sempre convinto che una vittoria si debba trovare attraverso il gioco. Ma questa volta i tre punti vengono un pò prima – ha detto Prandelli a poche ore dalla partenza per Belfast – perdere due a uno con l’Irlanda e sentirsi dire di aver fatto una bella partita, questo sì che sarebbe un problema».

Prandelli ha spiegato la scelta di perseverare sul 4-3-3 nonostante la carenza di punte esterne (ovvero l’assenza di Balotelli), e di aver rimandato ad altra occasione l’alternativa di Cassano dietro a due centravanti. «Ma nelle scelte per domani non ho tenuto conto di quel che farò martedì a Genova contro la Serbia – ha concluso il Ct – l’obiettivo primario restano i tre punti domani con l’Irlanda».