Europei Under 19, Italia in semifinale: assist di Zaniolo e gol qualificazione di Kean con la Norvegia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 luglio 2018 20:51 | Ultimo aggiornamento: 22 luglio 2018 20:51
Europei Under 19, Italia in semifinale: assist di Zaniolo e gol qualificazione di Kean con la Norvegia

Europei Under 19, Italia in semifinale: assist di Zaniolo e gol qualificazione di Kean con la Norvegia

SEINAJOKI – Bastava un punto all’Italia Under 19 per raggiungere la semifinale dell’Europeo di categoria e qualificarsi per il prossimo Mondiale Under 20, in programma l’anno prossimo in Polonia [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. A Seinajoki, in Svezia, gli azzurrini hanno pareggiato 1-1 con la Norvegia e domani conosceranno il nome dell’avversaria della sfida che si disputerà giovedì a Vaasa: una fra Inghilterra, Ucraina e Francia contenderanno la finale.

Il pari odierno è stato meno agevole del previsto per l’Italia che è andata sotto su rigore, dopo che Plizzari – il portierino di proprietà del Milan, che nell’ultima stagione ha giocato nella Ternana – ha salvato il risultato in un paio di occasioni. Al 17′ della ripresa l’arbitro scozzese Dallas, dopo un leggero contatto tra Gabbia e Fredriksen, concede un rigore alla Norvegia: sul dischetto si porta Haland, che trasforma in maniera piuttosto goffa. Entra Kean ed è l’innesto decisivo dell’allenatore Nicolato, perché l’attaccante – a soli 7′ dalla fine – raccoglie un servizio di Zaniolo e regala all’Italia la semifinale.

Unici nei di una partita trascorsa sempre a inseguire, le ammonizioni rimediate da Scamacca e Gabbia, che erano diffidati e dovranno saltare la semifinale. Gli ultimi minuti, contro una squadra in piena stagione agonistica, sono in sofferenza per gli azzurrini che, però, raggiungono l’obiettivo e alla fine meritatamente festeggiano. “Ce lo aspettavamo, è stata una partita dura contro un avversario tosto, che gioca un calcio a noi non congeniale, fatto di palloni alti.

Un match non bello esteticamente, ma dove ho potuto apprezzare la forza del gruppo, la caparbietà e la capacità di reazione dei ragazzi che hanno consentito di arrivare al risultato che ci eravamo prefissati”, il commento del selezionatore Paolo Nicolato.