Iuliano-Ronaldo, Ceccarini: “Era fallo per la Juve, sbagliai a non fischiarlo…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 aprile 2018 15:51 | Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2018 15:51
Iuliano-Ronaldo, Ceccarini: "Era fallo per la Juve, sbagliai a non fischiarlo..."

Iuliano-Ronaldo, Ceccarini: “Era fallo per la Juve, sbagliai a non fischiarlo…”

ROMA – Parla Piero Ceccarini: “Iuliano-Ronaldo? Era fallo per la Juve, sbagliai a non fischiarlo…”.

Le sue parole sono destinate ovviamente a creare polemiche. In un’intervista esclusiva a Premium Sport, per la prima volta in 20 anni l’ex arbitro si esprime in tv sulla controversa sfida tra Juventus e Inter del 26 aprile 1998, da lui diretta. E si dice dispiaciuto per il fatto di essere ricordato solo per il contatto tra Iuliano e Ronaldo: “Identificarmi solo ed esclusivamente per quell’episodio non mi fa piacere. Anche perché c’è tutta una vita dietro a una carriera arbitrale”.

La sua interpretazione dell’episodio contestato, in quel big match che indirizzò lo scudetto verso i bianconeri, non è cambiata: “Lì per lì è stata quella di uno scontro fisico di Ronaldo su Iuliano, e non il contrario – dice -. Oggi, dopo molto tempo, confermo che quello che ho visto in campo corrisponde alla realtà delle cose, se si vuol parlare di un contatto fisico. E arrivo a dire che il mio errore è stato quello di non aver dato calcio di punizione a favore della Juventus, perché il fatto di non aver fischiato ha fatto pensare che io abbia visto il fallo di Iuliano e non abbia voluto concederlo. Invece ho proprio visto il contrario. Se fossimo stati nel basket sarebbe stato fallo di sfondamento di Ronaldo, che poi sono le parole testuali che dissi in campo a Pagliuca”.

Chissà cosa sarebbe cambiato se a quel tempo ci fosse stata la Var: “In realtà in quell’occasione c’è stata… e mi meraviglia che nessuno l’abbia preso in considerazione o abbia fatto finta di niente. In diretta e durante il replay dell’episodio il telecronista di allora, supportato da Collovati e da Chiesa, ex arbitro, ha detto che non era calcio di rigore”. Simoni, allenatore di quell’Inter, ovviamente non ci sta: “L’intervista di Ceccarini? E’ irriverente, le sue parole sono comiche”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other