Jeremy Toljan, calciatore Sassuolo: “Il coronavirus ha scioccato gli italiani”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 Marzo 2020 17:46 | Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2020 17:46
Jeremy Toljan, calciatore Sassuolo: "Il coronavirus ha scioccato gli italiani"

Jeremy Toljan, calciatore Sassuolo: “Il coronavirus ha scioccato gli italiani” (foto ansa)

REGGIO EMILIA – Il calciatore del Sassuolo Jeremy Toljan ha parlato della reazione disperata degli italiani alla diffusione del coronavirus.

Le dichiarazioni rilasciate da Jeremy Toljan, calciatore del Sassuolo, a Sky Deutschland sono riportate dal Corriere dello Sport:

“Il Paese è in stato di shock. Lo vedo dai miei compagni di squadra, non hanno nemmeno il coraggio di visitare i loro familiari più anziani.

Cosa accadrà? Non lo sappiamo. Il club sta aspettando le decisioni della Lega”.

Per adesso, nessun calciatore del Sassuolo è stato contagiato dal coronavirus. Nell’ultima partita disputata dai neroverdi, il centravanti Ciccio Caputo ha esultato dopo il gol con un cartello con un messaggio per gli italiani: “Restate a casa”. 

Questo slogan serve per sensibilizzare i cittadini visto che l’unico vero rimedio contro il coronavirus è proprio quello dell’isolamento visto che non esiste ancora un vaccino per sconfiggere questa malattia.

Ma se il Sassuolo non ha ancora accusato dei casi da coronavirus, questo non si può dire per tutte le altre società di Serie A. 

Nella Juventus, sono rimasti contagiati Daniele Rugani e Blaise Matuidi, la Sampdoria detiene il record con ben 15 tesserati positivi al coronavirus. Casi anche per Fiorentina e Hellas Verona (la positività di Zaccagni è una notizia dell’ultima ora).