Leisel Jones: 10 ori ai Giochi del Commonwealth, eguaglia i record di Thorpe e O’Neill

Pubblicato il 9 Ottobre 2010 19:02 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2010 19:04

L’olimpionica Leisel Jones ha conquistato la sua 10/a medaglia d’oro complessiva ai Giochi del Commonwealth, eguagliando il record dei colleghi nuotatori australiani Ian Thorpe e Susie O’Neill negli 80 anni di storia della competizione.

La 25enne ranista ha nuotato oggi un’eccezionale seconda frazione nella staffetta 4×100 mista, dando un contributo decisivo alla vittoria del quartetto femminile australiano. ”Dieci è una bella cifra tonda”, ha detto la Jones, una delle più grandi raniste di tutti i tempi, definendo ”molto speciale” il fatto di condividere il record con ”nomi come questi”.

”E’ un gran modo per concludere un meeting davvero buono e sapere che gente come Ian Thorpe e Susie O’Neill ci sono riusciti prima di te è ancora meglio”, ha aggiunto. E la tre volte olimpionica e sette volte campionessa del mondo, nella Nazionale australiana da quando aveva 14 anni, avrebbe potuto diventare primatista assoluta se non si fosse dovuta accontentare dell’argento nei 50 rana, martedì scorso.

Il suo palmares ai Giochi del Commonwealth comprende tre ori nell’edizione di Manchester otto anni fa, quattro a Melbourne nel 2006 e tre adesso a New Delhi (oltre che nella staffetta odierna, nei 100 e 200 rana). Il bottino potrebbe essere rimpinguato tra quattro anni a Glasgow? ”Non lo so, andiamo prima a Londra e poi vedremo”, ha risposto la Jones, in riferimento alle Olimpiadi in programma nel 2012.