Junior Sambia del Montpellier in terapia intensiva, sospetto contagio da coronavirus

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2020 9:23 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020 9:23
Junior Sambia del Montpellier in terapia intensiva, sospetto contagio da coronavirus

Junior Sambia del Montpellier in terapia intensiva, sospetto contagio da coronavirus

ROMA – “Problemi digestivi e respiratori”, questi i motivi del ricovero di Salomon Junior Sambia, 23enne calciatore del Montpellier, che da due giorni si trova in ospedale in un ambiente specializzato.

Lo ha annunciato il club francese attraverso un comunicato apparso sui canali ufficiali anche social.

Il classe 1996, centrocampista francese nato a Lione, ha avuto evidenti problemi di salute che ne hanno provocato l’immediato ricovero nell’ospedale cittadino.

La società non ha parlato apertamente di coronavirus ma i sintomi sarebbero, secondo quanto riferisce L’Equipe.

“A causa di problemi digestivi e respiratori, uno dei nostri giocatori è stato trasportato all’ospedale di Montpellier per due giorni in un ambiente specializzato per poter ricevere le cure del caso”, queste le parole apparse nel comunicato del Montpellier.

Se i test confermassero che il calciatore ha effettivamente contratto il coronavirus, diverrebbe anche il primo caso di giocatore della della Ligue 1 positivo all’infezione.

Finora in Francia si era verificata un’altra situazione del genere ma nella Ligue 2: si tratta del sudcoreano Hyun-jun Suk, che milita tra le fila del Troyes.

A marzo scorso era diventato il primo calciatore professionista trovato positivo per il covid-19. (fonte GAZZETTA DELLO SPORT)