Juve-Fiorentina: tifosi bianconeri con pistole, arrestati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Dicembre 2015 19:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2015 19:07
Juve-Fiorentina: tifosi bianconeri con pistole, arrestati

Juve-Fiorentina: tifosi bianconeri con pistole, arrestati

TORINO – Quattro tifosi della Juventus sono stati arrestati per porto abusivo di armi dopo aver insultato e minacciato con una mazza da baseball alcuni supporter della Fiorentina diretti a Torino per la gara di domenica sera allo Juventus Stadium. È successo tutto intorno alle 18 nell’area di servizio “Turchino Est” lungo l’austostrada A26.

I quattro bianconeri, dopo le intimidazioni, si sono allontanati. Lungo il percorso, il pullman dei viola è stato anche bersagliato da un lancio di pietre, probabilmente dalla stessa banda responsabile dei disordini in autogrill.

La Digos è entrata subito in azione, rintracciando e fermando in tangenziale l’auto dei quattro juventini. All’interno sono state trovate due pistole calibro 7.65, una mazza da baseball, un passamontagna, due caschi e un coltello da caccia. I quattro, tre uomini e una donna, sono stati arrestati per porto abusivo d’armi in concorso.

I tre uomini – un costaricano di 37 anni e due italiani di 30 a e 26 anni – sono residenti nello spezzino, la donna in provincia di Massa. Tutti, tranne il 26enne, risultano avere precedenti. Il 37enne è attualmente sottoposto a Daspo emesso dalla Questura di Bergamo per fatti relativi all’incontro Atalanta-Juventus del maggio 2013.