Juve, la rabbia di Conte: “Si poteva giocare alle 15”

Pubblicato il 31 Gennaio 2012 21:47 | Ultimo aggiornamento: 1 Febbraio 2012 0:08

PARMA, 31 GEN – ''E' impossibile che con i mezzi che ci sono a disposizione oggi si debba rinviare una partita del genere. Si poteva giocare alle 15''. E' la rabbia dell'allenatore della Juventus, Antonio Conte, sulla decisione di non giocare la partita al Tardini.

'Noi adesso – ha proseguito Conte – siamo obbligati a farci dieci ore di pullman per tornare a casa. E ritornare a Parma, chissa' quando, per giocare questa partita''.