Juve Stabia: Roberto Amodio si dimette per il calcioscommesse

Pubblicato il 10 ottobre 2011 15:27 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2011 15:29

CASTELLAMMARE DI STABIA (NAPOLI), 10 OTT – Roberto Amodio, ex direttore sportivo della Juve Stabia, oggi amministratore unico della squadra gialloblu' che milita in serie B, ha rassegnato le dimissioni.

In una nota ribadisce ''nuovamente la propria estraneita' alle accuse mosse dal Procuratore Federale, Stefano Palazzi, e, pur avvertendo, nei suoi confronti, la fiducia incondizionata da parte dei presidenti Franco Giglio e Franco Mannello'' spiega che ''ritiene, da uomo di sport e da primo tifoso della Juve Stabia, che in questo particolare momento la squadra e l'intero staff tecnico abbiano la necessita' di continuare a lavorare con la giusta serenita' per proseguire a raccogliere i brillanti risultati ottenuti finora''.

Pertanto, ''al solo fine di poter affrontare in piena liberta' la vicenda processuale che lo vede coinvolto'', Amodio fa sapere che ''si dimette dall'incarico di Amministratore Unico della S.S. Juve Stabia spa con la certezza che la Giustizia Sportiva sapra' stabilire la verita' dei fatti''.