Juve-Torino, Braschi assolve Rizzoli: “Era rigore soltanto in tv”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 febbraio 2014 14:05 | Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2014 14:06
Juve-Torino, Braschi assolve Rizzoli: "Era rigore soltanto in televisione"

Il fallo di Pirlo su El Kaddouri

ROMA – I vertici arbitrali sono a favore di Nicola Rizzoli dopo il rigore non concesso al Torino durante il derby con la Juve.

Ad assolvere l’arbitro che rappresenterà l’Italia ai Mondiali in Brasile ci ha pensato il designatore Stefano Braschi: “In campo non si poteva vedere, lo stesso Ventura se n’è accorto soltanto dalle riprese a fine gara. Si è visto che era rigore solo da un’immagine di una telecamera”.

“Rizzoli era messo bene in campo, così come l’arbitro di porta Calvarese”, ha spiegato il designatore, che poi si scaglia contro le immagini televisive passate al setaccio nel post partita. “La tv può aiutare solo in occasione del gol-non gol oppure quando un fallo è commesso fuori o dentro area – precisano Nicchi e Braschi -. Poi, sul campo, in tutte le altre occasioni, decide l’arbitro. Che certe situazioni non le può vedere”.

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other