Juventus: 6-1 in amichevole ai dilettanti del Fontanabuona

Pubblicato il 4 Settembre 2010 14:40 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2010 14:49

Luigi Delneri

Altro che ultima sgambata prima del rompete le righe. È stato un sabato di lavoro intenso per i bianconeri. Prima di lasciare tutti liberi per due giorni di riposo assoluto (martedì la ripresa), Del Neri ha fatto sostenere una partita amichevole allo Juventus Center. Avversaria di giornata, la squadra dilettanti ligure (Eccellenza) del Fontanabuona.

Un match diviso in tre tempi a cui ha assistito anche il presidente Andrea Agnelli, seduto in panchina a fianco di Luigi Del Neri. Un’occasione importante, per il tecnico bianconero per testare la condizione del gruppo – ancora privo dei Nazionali -a otto giorni dalla gara contro la Sampdoria.

Occhi puntati soprattutto su Rinaudo, Aquilani e Iaquinta. Il difensore ex Napoli è rimasto in campo per tutto il tempo, l’unico insieme a Lanzafame. Il centrocampista romano si è ben destreggiato, mentre l’attaccante si è ripresentato con una doppietta.

Tutti i bianconeri a disposizione hanno giocato parte del match. Traoré ha svolto una seduta personalizzata. La squadra si è presentata in campo con questo undici iniziale: Manninger in porta, difesa con Grygera, Legrottaglie, Rinaudo e De Ceglie, a centrocampo Spinazzola, Aquilani, Felipe Melo e Lanzafame, davanti la coppia formata da Del Piero e Iaquinta.

Il match si è chiuso sul punteggio di 6-1. Dopo la doppietta di Iaquinta, gli altri gol sono stati realizzati da Felipe Melo, Lanzafame e dai Primavera Ruggiero e Buchel.

Terminato il test, Del Neri ha lasciato a tutto il gruppo due giorni di riposo. La ripresa è fissata per martedì, ancora senza i Nazionali (impegnati nelle ultime gare di qualificazione per Euro 2012), quando si inizierà a pensare a tempo pieno alla sfida di domenica 12 settembre contro la Sampdoria.