Juventus, Antonio Conte: “Real armata invincibile ma potevamo batterlo…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2013 23:45 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2013 23:45
Juventus, Antonio Conte: "Real armata invincibile ma potevamo batterlo..." (LaPresse)

Juventus, Antonio Conte: “Real armata invincibile ma potevamo batterlo…” (LaPresse)

TORINO –  “Oggi è stata una grande partita che poteva essere una vittoria. Ma abbiamo visto una squadra che è un’armata, con giocatori che in qualunque momento possono risolverti la partita”. Antonio Conte, allenatore della Juventus, analizza così il pareggio (2-2) in Champions contro il Real. Alla sua squadra Conte assegna “un voto molto alto e non può essere altrimenti. La squadra ha disputato una grandissima partita. Il primo tempo – spiega ai microfoni di Sky Sport – è stato perfetto sotto tutti i punti di vista, organizzazione, qualità del gioco, intensità”.

VIDEO – PER GUARDARE I GOL DI JUVENTUS-REAL MADRID (CLICCA QUI)

Copenaghen-Galatasaray, subito un’ottima notizia per la Juve (CLICCA QUI)

“Veniamo dalla sesta partita in 18 giorni, era inevitabile – continua – calasse qualcosa e con questi calciatori rischi di pagare dazio, soprattutto se la palla nelle ripartenze capita a gente come Ronaldo e Bale, tanto per fare due nomi. Nonostante questo, c’è stata voglia e determinazione”. “Casillas è stato il migliore in campo per il Real”, prosegue il tecnico. “Noi abbiamo fatto molto bene, e abbiamo avuto anche un risultato positivo”, spiega Conte riferendosi al successo del Copenaghen con il Galatasaray. “Abbiamo l’obbligo di vincere con Copenaghen. Ma in questo girone – sottolinea – abbiamo raccolto molto di meno di quanto seminato”.