Juventus-Bologna, Mihajlovic è in panchina allo Stadium

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Ottobre 2019 20:37 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2019 20:37
Juventus Bologna Mihajlovic panchina post Instagram società rossoblù

Juventus-Bologna, Mihajlovic in panchina. La gioia della società rossoblù su Instagram

TORINO – Sinisa Mihajlovic ce l’ha fatta, sarà regolarmente in panchina per il big match di Torino tra la Juventus ed il suo Bologna. Dopo aver terminato il secondo ciclo di chemio, Mihajlovic è tornato ad allenare la sua squadra due giorni fa. Poi è partito da solo alla volta di Torino in macchina. Il resto della squadra ha raggiunto il Piemonte in pullman. Nonostante il clima piuttosto rigido, Mihajlovic ha deciso di guidare la sua squadra dalla panchina dello Stadium. 

Questo l’elenco dei convocati di Mihajlovic per Juventus-Bologna. Mitchell Dijks non è disponibile per Juventus-Bologna a causa di un trauma contusivo al piede destro.

Portieri: Da Costa, Sarr, Skorupski.

Difensori: Bani, Corbo, Danilo, Denswil, Krejci, Mbaye, Paz.

Centrocampisti: Dzemaili, Poli, Schouten, Soriano, Svanberg.

Attaccanti: Orsolini, Palacio, Sansone, Santander, Skov Olsen.

Juventus-Bologna con Sinisa Mihajlovic. Il riassunto della sua settimana. 

E’ stata una settimana ricca di soddisfazioni per Sinisa Mihajlovic. Dopo aver concluso con successo il secondo ciclo di chemio all’ospedale Sant’Orsola di Bologna, il tecnico serbo è tornato a Roma per passare qualche giorno in compagnia della sua famiglia. 

A Roma non ha passato solamente giornate di riposo e relax, è stato anche il grande protagonista della tournée romana della Nazionale Italiana. Sinisa Mihajlovic è stato ospite di Roberto Mancini, suo ex compagno di squadra ed attuale ct della Nazionale Italiana di Calcio. 

La Federazione Italiana Gioco Calcio ha voluto regalare a Mihajlovic una maglia verde personalizzata. Già verde, non azzurra, come quella indossata dalla Nazionale Italiana di calcio contro la Grecia allo stadio Olimpico di Roma. 

Questo regalo a Mihajlovic ha portato fortuna perché l’Italia ha vinto due a zero contro la Grecia, con gol realizzati da Jorginho su rigore e da Bernardeschi, e si è qualificata matematicamente ad Euro 2020. 

Poi Mihajlovic è rientrato a Bologna a due giorni dalla partita contro la Juventus per poi raggiungere Torino e guidare la sua squadra dalla panchina.