Juventus, casting per il dopo Allegri: Zidane, Conte o un outsider?

di Filippo Limoncelli
Pubblicato il 7 marzo 2019 11:31 | Ultimo aggiornamento: 7 marzo 2019 11:31
juventus allegri

Juventus, casting per il dopo Allegri: Zidane, Conte o un outsider?

ROMA – Massimiliano Allegri lascerà la Juventus a fine stagione. Dopo cinque stagioni di successi i bianconeri sono pronti ad una rivoluzione. E i nomi 

Per il presidente Agnelli, secondo quanto scrive IlBianconero.com, il prescelto per il dopo Allegri è Zinedine Zidane. Ma i vertici della Juve non la pensano tutti come lui. Sia il direttore sportivo Fabio Paratici che il vice presidente Pavel Nedved, infatti, ritengono che la squadra abbia bisogno di un profilo diverso.

LEGGI ANCHE: Caos Juve, Allegri esonerato prima dell’Atletico? Zidane è già pronto

Zidane è considerato un grandissimo uomo spogliatoio e motivatore, ma forse non abbastanza “di campo” come avrebbe bisogno una rosa che in estate potrebbe subire nuovi sostanziali cambiamenti, scrive sempre il sito di informazione bianconera.

Tra i nomi che circolano oltre quello di Zidane, c’è quello del clamoroso ritorno di Antonio Conte ma anche quello di Didier Deschamps, tecnico campione del mondo.

Potrebbero tornare d’attualità anche outsider che abbiano forse meno fascino e appeal internazionale, ma che secondo la coppia Paratici-Nedved potrebbero fare maggiormente al caso di una Juve. Marco Giampaolo, Gian Piero Gasperini o Simone Inzaghi.