Juventus, Conte: "Niente alibi"

Pubblicato il 19 Novembre 2011 13:21 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2011 13:54

Antonio Conte (LaPresse)

TORINO – ”Niente alibi: dobbiamo riprendere la marcia spedita”. Antonio Conte lancia il messaggio alla squadra, riferendosi ai 22 giorni di sosta che rischiano, come lui stesso ammette, di fare perdere ritmo alla Juventus.

Conte nega che potrebbero esserci condizionamenti dopo la settimana delle carte bollate di Calciopoli: ”Se lo pensassi, mi dimetterei domani e tornerei a casa”. Il tecnico e’ ritornato sul rinvio della partita con il Napoli dicendo: ”Se e’ stata presa una decisione va rispettata in modo sereno: la realta’ deve superare lo sport”.