Juventus, daspo per ultrà francesi dei Drughi arrestati dopo il derby

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 dicembre 2018 21:56 | Ultimo aggiornamento: 17 dicembre 2018 21:57
Juventus, daspo per ultrà francesi dei Drughi arrestati dopo il derby

Juventus, daspo per ultrà francesi dei Drughi arrestati dopo il derby ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

TORINO – Sono stati sottoposti a Daspo gli ultrà francesi della Juventus, tra cui un agente della polizia di frontiera di Modane, arrestati sabato sera dalla polizia di Torino dopo il derby della Mole. Si tratta di otto tifosi appartenenti al gruppo dei Drughi. Per uno di loro, il divieto di accedere allo stadio è di quattro anni, per gli altri è di tre anni.

I provvedimenti sono stati disposti dal questore di Torino, Francesco Messina. Gli ultrà, durante il corteo da piazza Caio Mario allo stadio Grande Torino, hanno lanciato fuochi d’artificio, bengala, fumogeni e petardi.

La polizia ha sequestrato, sul pullman utilizzato per arrivare dalla Francia, numeroso materiale esplosivo. Nei giorni scorsi, sette ultras bianconeri erano già stati sottoposti a Daspo per aver affisso a Torino manifesti offensivi contro i tifosi granata.

LEGGI ANCHE:
Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A.
Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A.
I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.

Daspo a ultrà francesi della Juventus