Juventus, de Ligt alla quinta panchina consecutiva. Sarri: “Sfrutto la rosa in base al momento”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Gennaio 2020 10:51 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2020 10:51
Juventus, de Ligt alla quarta panchina consecutiva

De Ligt con la maglia dell’Olanda (foto ANSA)

TORINO – C’è il caso de Ligt in casa Juventus. Il difensore olandese, pagato oltre gli 80 milioni di euro l’estate scorsa, è alla sua quinta panchina consecutiva. Maurizio Sarri continua a preferirgli Merih Demiral. L’ultima di de Ligt da titolare contro la Lazio allo stadio Olimpico il 7 dicembre (3-1 per i biancocelesti). Da quel momento il difensore più pagato nella storia della Juve è scomparso dai radar.

“Sono il primo a essere convintissimo che diventerà uno dei difensori più forti del mondo – ha detto Sarri nel dopo partita -. Ha fatto un percorso devastante perché ha dovuto imparare una nuova cultura, un nuovo modo di giocare, una nuova lingua. Demiral in questo momento sprizza energia, è in grande saluta fisica e mentale. Mi sembra giusto sfruttare i giocatori in relazione al momento che hanno”. 

“Bisogna mettersi nei panni di un ragazzo di 19 anni che nel giro di pochi mesi deve giocare 23 partite, imparare una nuova lingua, un nuovo modo di allenarsi, di giocare e di vivere. Quindi mi immagino il dispendio di energie fisiche e mentali che ha avuto negli ultimi mesi: ha fatto una buona crescita, poi si è un po’ appannato anche per colpa di qualche acciacco avuto negli ultimi tempi”.

Fonte: SKY SPORT.