Juventus, Del Piero: “Non mi sento un ex calciatore”

Pubblicato il 12 Aprile 2012 0:45 | Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2012 0:45

Del Piero (LaPresse)

Torino – “E’ una vittoria che meritavamo, per tanti motivi, perché vogliamo arrivare in fondo in testa. Siamo felicissimi, io in primis perché segnare è sempre speciale”, così a Sky Sport Alessandro Del Piero commenta il successo sulla Lazio. Il capitano bianconero predica umiltà nonostante il primato ritrovato in classifica: “All’inizio della stagione c’era fiducia. Rimanere con i piedi per terra è fondamentale, in questa squadra c’è qualità. Abbiamo approfittato della mancanza delle coppe. Non molleremo né noi né Milan – prosegue Del Piero in merito al duello con i rossoneri – vedremo chi avrà più lucidità e voglia di vincere e ci sarà anche il destino di mezzo”.

“Mi auguro che la nostra cavalcata arrivi fino alla fine – continua il bianconero – è durissima. Le cose possono cambiare, le partite sono sempre meno ma l’adrenalina sale”. Sul futuro, Del Piero non si sbilancia: “Penso solo alla partita con il Cesena”. Una cosa però è certa, aggiunge il bianconero: “Giocherò ancora, l’ho sempre detto”.