Juventus, Emre Can si sfoga: “Non gioco mai titolare, sono scontento”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Novembre 2019 21:42 | Ultimo aggiornamento: 18 Novembre 2019 21:42
Juventus, Emre Can si sfoga: non gioco mai, sono scontento

Juventus, Emre Can nella foto Ansa

TORINO – “In questo momento le cose non stanno andando come speravo, ma sono un ragazzo ambizioso e sto imparando da questa situazione”. Emre Can si confessa ai microfoni del quotidiano tedesco Kicker, affrontando il suo difficile momento alla Juventus.

“Non ho giocato alcuna partita da titolare e non posso essere contento – ha spiegato il centrocampista, dimenticandosi però il match giocato dal primo minuto (fino al 72′) con il Lecce -. Nonostante ciò non mi abbatto, continuerò a lavorare su me stesso tra palestra e sessioni extra di allenamento. Il futuro? Nel calcio possono succedere tante cose”.

Non è la prima volta che Emre Can esprime il suo disappunto non appena raggiunge la Germania per rispondere alla chiamata della Nazionale. Ad inizio campionato si infuriò per il suo mancato inserimento nella lista Champions. Poi poco dopo corresse il tiro dicendo che comunque avrebbe dato il massimo per la maglia della Juventus. Adesso uno sfogo piuttosto simile. Ennesima puntata del caso “Emre Can-Juventus” (fonte Ansa).