Juventus, Melo: “Non siamo inferiori all’Inter”

Pubblicato il 6 Febbraio 2010 1:00 | Ultimo aggiornamento: 6 Febbraio 2010 1:00

«La Juventus non è inferiore all’Inter. La differenza è che loro sono attrezzati per vincere, noi siamo in fase di costruzione».

Felipe Melo parla a Globo Esporte e quello che dice non è affatto scontato.

Il centrocampista brasiliano reagisce alle critiche che i tifosi gli hanno rivolto per un inizio di stagione al quanto deludente («Dovrebbero avere un po’ più di pazienza», ha detto Melo) e rivela quanto importante sia la sua vita privata per rendere al massimo sul terreno di gioco.

Il primo argomento è il fin qui deludente campionato disputato dalla Juve: «Secondo me non siamo inferiori all’Inter, lo dimostra il fatto che l’abbiamo battuta per 2-1 in casa nostra. In coppa Italia, poi, abbiamo perso ma il match è stato molto equilibrato. La differenza fra noi e i nerazzurri è evidente: il loro progetto va avanti da anni, il nostro è solo all’inizio. Loro poi hanno Mourinho, un grande tecnico mentre la Juventus ha cominciato la stagione con un tecnico senza esperienza. Siamo partiti fortissimi in campionato e forse abbiamo dato un’impressione errata di squadra imbattibile che avrebbe vinto sicuramente lo scudetto. Poi sono arrivati i primi problemi e fra di noi c’è stata meno convinzione. La Juve è un grande club e la pressione è altissima».