Juventus-Pescara 2-1, doppietta di Mirko Vucinic

Pubblicato il 6 Aprile 2013 20:28 | Ultimo aggiornamento: 6 Aprile 2013 20:29

TORINO –  Ancora stordita dal micidiale uno-due subito in casa del Bayern, la Juventus capolista fatica più del dovuto per avere la meglio del fanalino di coda Pescara.

Abruzzesi domati solo da una doppietta di Vucinic nella ripresa, proprio l’uomo che che più di tutti è mancato a Monaco.

Croce e delizia di Conte e dei suoi tifosi, il montenegrino si conferma però ancora una volta decisivo.

Una prestazione in chiaroscuro quella della Juve, aggressiva solo a tratti, a volte leziosa e come spesso le accade sterile in fase offensiva.

Pescara volenteroso ma nulla più. Mercoledì c’è il ritorno contro il Bayern, servirà un’impresa e soprattutto ben altra Juve. Nota lieta la prestazione a tratti dominante di Pogba.

Il tabellino di Juventus-Pescara 2-1, anticipo delle 18 della 31/a giornata di Serie A.

JUVENTUS-PESCARA 2-1

Marcatori: st 28′ rig. Vucinic, 33′ Vucinic, 38′ Cascione.

Juventus: Storari; Bonucci (st 36′ Isla), Marrone, Peluso; Lichtsteiner, Vidal, Pogba, Giaccherini, Asamoah; Giovinco (pt 32′ Quagliarella), Vucinic (st 34′ Matri). A disposizione: Buffon, Rubinho, De Ceglie, Padoin, Marchisio, Pirlo, Rugani. All. Conte.

Pescara: Pelizzoli; Zanon, Kroldrup (st 25′ Bianchi Arce), Capuano, Modesto; Togni, Rizzo; Sculli, Quintero (st 13′ Bjarnason), Caprari (st 21′ Cascione); Sforzini. A disposizione: Perin, Cosic, Vittiglio, Blasi, Abbruscato, Caraglio, Di Francesco, Vukusic. All. Bucchi.

Arbitro: Peruzzo.

Note. Ammoniti: Bonucci, Vucinic (J), Bjarnason, Modesto (P). Espulso al 27′ st Rizzo (P).