Juventus, Pogba vuole tornare. Luca Pellegrini ha sostenuto le visite mediche

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2019 14:52 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2019 10:23

Juventus, Pogba vuole tornare. Luca Pellegrini ha sostenuto le visite mediche (foto ANSA/AP Photo/David Vincent)

TORINO – Il calciomercato della Juventus continua tra certezze ed obiettivi. Oggi Luca Pellegrini, neo acquisto dalla Roma, ha sostenuto con successo le visite mediche al JMedical. E’ arrivato a Torino in cambio di Leonardo Spinazzola, ceduto alla Roma. Adesso i bianconeri stanno stabilendo la strategia per riportare a Torino il centrocampista campione del mondo Paul Pogba

Paul Pogba vuole tornare alla Juventus, si è stufato di Manchester. 

Paul Pogba vuole tornare alla Juventus. Secondo quanto riporta oggi il quotidiano spagnolo “AS”, il centrocampista francese ha fatto sapere al Manchester United di non essere intenzionato a continuare a giocare in Inghilterra, nonostante lo United continui a definire il francese “incedibile”. Pogba, per il quale è noto l’interesse del Real Madrid, preferirebbe però il club bianconero ai ‘blancos’. Secondo “As”, nei giorni scorsi Pogba avrebbe anche chiamato Maurizio Sarri per manifestargli la sua volontà.

Luca Pellegrini è un nuovo calciatore della Juventus. 

Visite mediche per Luca Pellegrini al JMedical. L’esterno romano è arrivato di buon’ora a Torino per i test fisici che precedono la firma con la Juventus, che lo ha prelevato dalla Roma in cambio di Spinazzola, che ha compiuto il percorso inverso. Nei piani della società bianconera il giovane calciatore sarà il vice di Alex Sandro sulla fascia sinistra (fonte Ansa).

Luca Pellegrini è un giovane di belle speranze che ha già mosso i suoi primi passi nel calcio professionistico. Luca Pellegrini ha esordito in Serie A con la maglia della Roma, senza impressionare particolarmente, ma è con il Cagliari, dove è arrivato in prestito dai giallorossi, che si è messo in evidenza nella massima serie. 

La Juve aveva già deciso di prenderlo ma sicuramente anche le sue ottime prestazioni al Mondiale Under 20 sono state un incentivo in più per i bianconeri per non farselo sfuggire.