Juventus, Rabiot polemico sui social: “Ho terminato lo sciopero”

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 13 Maggio 2020 13:48 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2020 13:48
Juventus, Rabiot polemico sui social: "Ho terminato lo sciopero"

Juventus, Rabiot polemico sui social: “Ho terminato lo sciopero”

TORINO – Adrien Rabiot ha deciso di tornare a Torino.

La sua vacanza in Costa Azzurra sarebbe giunta al termine.

Non considerando Higuain, Rabiot era l’unico straniero che non era ancora rientrato alla base per gli allenamenti.

Per questo motivo, i media di tutto il mondo si era sbizzarriti nel tentativo di comprendere il suo comportamento.

Secondo alcuni organi di stampa, Rabiot stava forzando la mano alla Juventus per farsi cedere al Manchester City.

Secondo altri media, il giovane centrocampista francese stava scioperando perché era contrario al taglio dello stipendio voluto dalla Juventus.

Sta di fatto che alla fine l‘ex centrocampista del Psg ha deciso di tornare a Torino per gli allenamenti.

Il centrocampista bianconero ha anche polemizzato contro i giornalisti su Instagram scrivendo: 

“Ho terminato lo sciopero“.

Rabiot dovrà restare in quarantena fino al 28 maggio, poi potrà tornare ad allenarsi insieme agli altri compagni di squadra.

Il campionato italiano di calcio dovrebbe riprendere nella prima o nella seconda settimana di giugno.

Nonostante il suo rientro in colpevole ritardo, Rabiot dovrebbe tornare in tempo utile per le prime partite post coronavirus.

In ogni caso, il futuro del centrocampista francese sembra lontano da Torino perché non si è mai ambientato nel mondo Juventus.

Rabiot dovrebbe essere ceduto al Manchester City, in Premier League.